• IL CGIE IN SENATO: IL DIBATTITO SU VOTO E RAPPRESENTANZA
    Notiziario Flash

    ROMA\ nflash\ - Si doveva parlare di Comites, Cgie, rappresentanza, riforme, voto all’estero oggi pomeriggio in Senato. Dal dibattito – ospitato da Claudio Micheloni, presidente del Comitato per le Questioni degli Italiani all’Estero – sono emerse tutte le perplessità di un consiglio pronto a fare la sua parte nonostante un interlocutore – la Farnesina – disattento o, quantomeno, noncurante. Ma tant’è. Il Cgie ha voluto riaffermare che no, non si tira indietro, e che per la “dignità” – parola usata molto spesso oggi pomeriggio – istituzionale che ha, anche se non gli viene riconosciuta da tutti, non farà lavori raffazzonati con aspettative al ribasso o, peggio, con norme e proposte scollate dalla realtà che mai come in questi utlimi anni ha preso a cambiare velocemente. (nflash) 


  • L’INCONTRO DEL CGIE SUL TEMA DEL LAVORO E DELLA MOBILITÀ: UN’OCCASIONE DI CONFRONTO UTILE – di Marco Fedi
    Notiziario Flash

    ROMA\ nflash\ - Si è svolto oggi alla Camera dei Deputati l’incontro dal titolo "Il lavoro e la mobilità", al quale ha partecipato il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Giuliano Poletti. L’incontro, promosso dal Cgie e dal Comitato permanente sugli Italiani nel Mondo e la promozione del Sistema Paese della Camera, è stato un utile momento di confronto e di approfondimento su un tema che è frequentemente al centro del dibattito accademico e politico di questi ultimi tempi, seppure non sempre con analisi puntuali ed aggiornate. Credo, inoltre, che sia stata un’occasione per promuovere sulle problematiche del lavoro e delle nuove mobilità, che coinvolgono numeri sempre più significativi di cittadini italiani, un interesse della nostra comunità nazionale. Nel mio breve intervento ho svolto due considerazioni di ordine generale che ritengo necessarie per affrontare adeguatamente la problematica. La prima considerazione riguarda il contesto politico. La seconda considerazione riguarda la sfera dei diritti pensionistici e previdenziali. (nflash) 


  • MICHELONI (PD) AL CGIE: SÌ AL CONFRONTO MA PARLIAMO A UNA VOCE
    Notiziario Flash

    ROMA\ nflash\ - Un appello all’unità e una rivendicazione. Il Cgie non solo sfrattato dalla Farnesina, ma soprattutto non coinvolto nella conferenza sugli stati generali sull’alta formazione all’estero non è andata giù a Claudio Micheloni – senatore del Pd eletto all’estero – che ha preso carta e penna e ha scritto ad Alfano e poi convocato l’audizione del sottosegretario Amendola al Comitato per le questioni degli italiani all’estero. A raccontarlo è lui stesso che oggi pomeriggio in Senato ha accolto il Consiglio generale degli italiani all’estero per un pomeriggio di discussione sulla rappresentanza e sul voto all’estero. Tema ampiamente sforato dai consiglieri che ne dibatteranno domani nel primo giorno di plenaria. Ai lavori in Senato assisteranno, in diversi momenti, il vicepresidente del Comitato Vito Petrocelli (M5S), Aldo Di Biagio (Ap), Francesco Giacobbe (Pd) e Fucsia Nissoli (Ds-Cd). (nflash) 


  • FRIGENTI (AICS) AL CONVEGNO LINK 2007: LA COOPERAZIONE STRATEGICA PER LIBERARE DALLE CONDIZIONI CHE FORZANO A MIGRARE
    Notiziario Flash

    ROMA\ nflash\ - Nel 2016 oltre 5 mila migranti sono morti nel Mediterraneo, secondo gli ultimi dati pubblicati dall'Organizzazione internazionale per le migrazioni. Coloro che arrivano in Europa spesso confessano di non avere nemmeno immaginato le condizioni in cui avrebbero viaggiato né le difficoltà cui devono fare fronte i migranti che arrivano nel vecchio continente in cerca di un futuro migliore. Il tema è stato al centro del convegno "Migrazioni informate e consapevoli", promosso alla Camera dei Deputati da Link 2007, alla presenza del direttore dell’Aics, Laura Frigenti. Durante l’evento è stato proiettato il documentario "Redemption song", realizzato da Cristina Mantis in collaborazione con Cissoko Aboubakar, protagonista e co-autore. Quest'ultimo, profugo guineano in Italia, decide di tornare in Africa per allertare i suoi fratelli sui rischi dell'odierna migrazione e sulle condizioni di precarietà che si sperimentano in molti Paesi europei, talvolta vicine alla schiavitù.(nflash) 


  • PLENARIA CGIE/ NUOVE MIGRAZIONI E NUOVE RISPOSTE: PER I PATRONATI DEL CEPA È INDISPENSABILE FARE RETE
    Notiziario Flash

    ROMA\ nflash\ - Oltre 5.000.000 sono gli italiani all’estero e molti altri sono i giovani che vorrebbero lasciare il nostro Paese, non solo per cercare quel lavoro che in Italia non riescono a trovare, ma anche per fare un’esperienza nuova. Quasi uno su tre conosce i patronati ai quali riconoscono un ruolo decisivo nell’affrontare le problematiche legate al trasferimento e oltre il 50% si dichiara soddisfatto dei servizi resi da questi istituti per agevolare il loro inserimento nei paesi ospitanti; anzi, ne chiedono l’ampliamento. È uno spaccato sulla nuova mobilità delle persone, che emerge da una indagine su "I nuovi italiani all’estero: i loro bisogni e il ruolo dei patronati", presentata questa mattina, nel corso della riunione annuale del Consiglio generale degli Italiani all’estero (Cgie) e che sarà prossimamente oggetto di un evento di approfondimento. (nflash) 


  • A TIRANA LA V EDIZIONE DI "STUDIARE IN ITALIA"
    Notiziario Flash

    TIRANA\ nflash\ - A Tirana va in scena la quinta edizione di "Studiare in Italia", Fiera delle università italiane organizzata dall’Istituto Italiano di Cultura e dall’Ufficio Culturale dell’Ambasciata d’Italia a Tirana. L’evento, che si tiene ogni anno, si svolgerà per tutta la giornata di sabato 1 aprile, dalle ore ore 9.00 alle 18.00, presso la Sala Akernia dell’Hotel Tirana International, con ingresso libero. (nflash) 


  • "PARSONS DANCE" AL TEATRO BRANCACCIO DI ROMA
    Notiziario Flash

    ROMA\ nflash\ - Il Teatro Brancaccio ospita, da domani, 29 marzo, e sino al 2 aprile, "Parsons Dance", la compagnia americana più amata dal pubblico per la sua danza atletica e vitale. Parsons Dance rappresenta il senso più genuino di una danza che punta dritto all’emozione e al desiderio nascosto di ogni spettatore di ballare, saltare e gioire insieme ai ballerini, i quali attaccano il pubblico come un ciclone. Gli spettacoli di Parsons Dance sono sempre richiestissimi e sono già andati in scena in più di 383 città, 22 Paesi nei cinque continenti e nei più importanti teatri e festival in tutto il mondo fra i quali il Kennedy Center for the Performing Arts di Washington, la Maison de la Danse di Lione, il Teatro La Fenice di Venezia e il Teatro Muncipal do Rio de Janeiro. (nflash) 


  • DI BIAGIO (AP-CE) RINGRAZIA IL COMITES DI HOUSTON PER LA DONAZIONE ALLE POPOLAZIONI TERREMOTATE
    Notiziario Flash

    ROMA\ nflash\ - "Un sentito plauso e ringraziamento al Comites di Houston e al comandante Vincenzo Arcobelli, consigliere in Usa del CGIE, che insieme al Comitato Tricolore per gli Italiani nel Mondo, su indicazione anche del consigliere CGIE Carlo Ciofi, hanno deciso di donare un veicolo commerciale come da specifiche esigenze al Comune di Borbona, uno dei comuni più colpiti dai terremoti di agosto e ottobre che si trova nei pressi di Amatrice". È quanto dichiara il sen. Aldo Di Biagio (Ap-Ce), eletto nella circoscrizione estero. (nflash) 


  • IL PRESIDENTE DEL PARLAMENTO UE TAJANI INCONTRA IL SINDACO DI LONDRA KHAN
    Notiziario Flash

    BRUXELLES\ nflash\ - Oggi, 28 marzo, il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, ha incontrato il sindaco di Londra, Sadiq Khan, per discutere delle conseguenze della Brexit sulla città di Londra. Il presidente Tajani ha colto l’occasione per esprimere il suo punto di vista sui prossimi negoziati per la Brexit ed ha voluto sottolineare l’importanza di una stretta cooperazione, nonostante la Brexit, inviando un messaggio forte alla città di Londra. (nflash) 


  • DOPO DUE ANNI SI RIUNISCE IL TAVOLO GOVERNO-ESULI ISTRIANI, FIUMANI E DALMATI
    Notiziario Flash

    ROMA\ nflash\ - Presieduto dal sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi, si riunisce nuovamente domani, mercoledì 29 marzo, a Palazzo Chigi il Tavolo di Coordinamento Governo-Esuli istriani, fiumani e dalmati al fine di risolvere le problematiche che l’associazionismo della diaspora adriatica chiede che siano finalmente affrontate. "Dall’equo e definivo indennizzo dei beni abbandonati all’applicazione dell’accordo Dini-Granic a tutela della minoranza italiana oltre Adriatico, dalla consegna della MOVM all’ultimo Gonfalone della Città di Zara alla proroga della legge per la concessione delle onorificenze ai famigliari dei caduti", ricorda in una nota la Federesuli - Federazione delle Associazioni degli Esuli istriani, fiumani e dalmati. (nflash) 


  • PREMIO ELSA MORANTE RAGAZZI 2017: LA GIURIA PRESIEDUTA DA DACIA MARAINI ANNUNCIA LA TERNA DEI VINCITORI
    Notiziario Flash

    NAPOLI\ nflash\ - Giovanni Floris, Simona Dolce e Philip Schultz sono i tre vincitori del Premio Elsa Morante Ragazzi. Tra loro la giuria popolare di studenti dovrà decretare il super-vincitore del Morante Ragazzi 2017. A scegliere la terna di finalisti è stata la giuria tecnica del Premio Elsa Morante Ragazzi, presieduta da Dacia Maraini. La giuria ha selezionato: Giovanni Floris con "Quella notte sono io" un giallo che racconta di bullismo, edito da Rizzoli; Simona Dolce con il suo "La mia vita all'ombra del mare" che racconta di Don Pino Puglisi, il prete italiano ucciso da Cosa Nostra nel 1993, edito da Raffaello; Philip Schultz con "La mia dislessia, ricordi di un premio Pulitzer che non sapeva né leggere né scrivere", edito da Donzelli. (nflash) 


  • TRANS ADRIATIC PIPELINE/ ALFANO: VERSO UNA RAPIDA REALIZZAZIONE
    Notiziario Flash

    ROMA\ nflash\ - "Sono lieto che il TAP progredisca verso una rapida realizzazione che ci permetta di poter contare, nei tempi stabiliti, su un'infrastruttura di primaria importanza per l'Italia". Cil ministro degli Affari esteri, Angelino Alfano, sulla Trans Adriatic Pipeline. Per Alfano "si tratta di un progetto che porterà benefici economici al nostro Paese e ne rafforzerà la sicurezza e la diversificazione energetica, obiettivi per i quali la Farnesina è fortemente impegnata e che sono al centro dell'attenzione internazionale". (nflash) 


  • PLENARIA CGIE/ “IL LAVORO E LA MOBILITÀ”: IL DIBATTITO ALLA CAMERA
    Notiziario Flash

    ROMA\ nflash\ - Si è concluso con un lungo dibattito l'incontro dedicato a “Il lavoro e la mobilità”, con cui, nella illustre sede della Camera, si è aperta oggi l'Assemblea Plenaria del Cgie, da domani convocata alla Farnesina. Agli interventi istituzionali e alla presentazione delle due ricerche sulla nuova emigrazione – quella del Gruppo di lavoro del Cgie e quella commissionata dal Cepa – è seguita la discussione animata dagli interventi dei consiglieri, dai rappresentanti dei patronati e dai deputati eletti all'estero presenti in sala.(nflash) 


  • GIOCHI INVERNALI 2017: SUCCESSO PER LA TRADIZIONALE FESTA ITALIANA IN SVIZZERA
    Notiziario Flash

    ZURIGO\ nflash\ - Anche quest’anno si sono svolti i tradizionali Giochi Invernali, gara amatoriale per sciatori e snowboarder, ad Elm nel canton Glarona, una località situata tra il ghiacciaio del Vorab, le cime del Sardona, Hausstock, e il Kärpf. Quest'anno si è svolta la quattordicesima edizione e una splendida giornata di sole ha fatto da cornice alla manifestazione. I giochi invernali sono più che una competizione, una vera e propria festa italiana sulla neve. Domenica 12 marzo hanno aderito alla gara 170 partecipanti tra sciatori e snowboarder di tutte le età; i più piccoli di 4 anni fino ad arrivare agli ultra settantenni, tutti pronti a mettere alla prova i propri muscoli e la propria concentrazione per affrontare le porte della pista Ämpächli nel minor tempo possibile. Un percorso adatto ad ogni livello sciistico. (nflash) 


  • "O SIA TRANQUILLO IL MAR": A OSLO OMAGGIO A CLAUDIO MONTEVERDI CON ENSEMBLE ARTE MUSICA
    Notiziario Flash

    OSLO\ nflash\ - In occasione del 450° anniversario dalla nascita di Claudio Monteverdi (Cremona, 1567-Venezia, 1643), compositore conosciuto come il padre del melodramma e protagonista del passaggio dalla musica rinascimentale a quella barocca, già rinomato tra i suoi contemporanei, l’Istituto Italiano di Cultura di Oslo ha organizzato una serata per ricordare il grande compositore con un programma di duetti a due tenori eseguito dall’Ensemble Arte Musica. L’evento si tiene domani, mercoledì 29 marzo, dalle ore 19.00 alle 21.00, nei locali suggestivi dell’Oslo Ladegård.(nflash) 


Pagina 1 di 190
Newsletter
Archivi