EMOZIONI POETICHE A FRANCOFORTE SUL MENO: DAL 3 AL 6 MAGGIO LA X EDIZIONE DEL FESTIVAL DELLA POESIA EUROPEA

EMOZIONI POETICHE A FRANCOFORTE SUL MENO: DAL 3 AL 6 MAGGIO LA X EDIZIONE DEL FESTIVAL DELLA POESIA EUROPEA

FRANCOFORTE SUL MENO\ aise\ - Tre giorni, decine di letture poetiche, happening con i poeti, presentazioni di libri, la passeggiata goethiana nel Giardino Botanico, la manifestazione come Lo schermo poetico un film-documentario, vernissage alla Galleria AM PARK, dibatti e temi. Il cuore pulsante dell’universo poetico europeo s’incontrerà per il decennale del Festival della Poesia Europea che si svolgerà a Francoforte sul Meno dal 3 al 6 maggio con il patrocinio del Comune di Francoforte sul Meno guidato dal sindaco Peter Feldmann, del Consolato Generale d’Italia di Francoforte sul Meno, diretto da Maurizio Canfora, e dell’Istituto Italiano di Cultura di Colonia, condotto da Lucio Izzo.
Nei giorni del Festival della Poesia Europea s’intrecceranno lingue e culture diverse che valorizzeranno il patrimonio culturale europeo. Poeti che sebbene abbiano tutti una propria identità artistica ben definita, guardano a tale evento come un’incredibile opportunità d’incontro e di confrontotra i diversi universi poetici oggi esistenti in Europa. L’obiettivo che si è sempre posto il Festival della Poesia Europea è quello di riuscire ad essere uno spazio, un punto di riferimento dove sia possibile esprimere la parola poetica che emozioni nel profondo. A Francoforte risuoneranno i versi di Dacia Maraini (Italia), André Ughetto (Francia), Milan Richter (Slovacchia), Reinhart Moritzen (Germania), Horst Samson (Germania) ed Eva Bourke (Irlanda). Ma non solo. Saranno ospiti del Festival l’artista Ferdinando Ambrosino e il regista Cosimo Damiano Damato.
La spinta innovativa che si registra in questa edizione è data dal felice connubio tra poesia e arte: infatti per la prima volta una mostra entra nelle manifestazioni del Festival. Dopo il saluto ufficiale del console generale Canfora, che alle ore 19.00 del 3 maggio alla Galleria AM PARK inaugurerà la decima edizione del Festival, ci sarà il vernissage dell’artista napoletano Ferdinando Ambrosino, da poco rientrato da Charleston nel South Caroline, Stati Uniti, che illustrerà le sue opere sul mito e sulla Sibilla che resteranno esposte fino al 3 giugno. La serata continuerà con la lesung di alcuni testi poetici dedicati al mito della Sibilla tratti da "In viaggio con la Sibilla". Voce recitante il poeta Reinhart Moritzen.
Per il giorno di giovedì 4 maggio, ore 12.00, al Caféam Dom nell’ambito della sezione "Poesia e Arte" ci sarà "L’omaggio" a Pablo Picasso dove verranno lette alcune poesie dell’artista la cui vitalità verbale è pari alla forza delle immagini da cui nasceva la sua pittura. L’appuntamento "clou" del Festival della Poesia Europea 2017 sarà sempre il 4 maggio, ore 19.00, al Goethe Museo con Dacia Maraini, certamente una delle più importanti voci del panorama culturale italiano. Un ritorno per la grande scrittrice che già fu ospite del Festival, nel maggio del 2009 in una "lesung" corale nella Plenar Sala del Römer. La preziosa poesia della Maraini è avvolgente, intensa. Tradotta in tedesco da Kurt Übelbacher. La professoressa della Goethe Università, Cristina Giaimo, condurrà l’incontro.
Scenario della manifestazione di venerdì 5 maggio, ore 11.00, sarà il Caffè del Museo del Cinema dove verrà presentato il libro bilingue "Poesia al Cinema" (puntoacapo Editrice, Pasturana 2017) a cura di Marcella Continanza. Raffinate le traduzioni di Caroline Lüderssen, Barbara Zeizinger, Barbara Höhfeld. Schede tecniche di Alessandra Dagostini. Il libro è una antologia di testi inediti di prestigiose firme: Dacia Maraini, Paolo Ruffilli, Matilde Lucchini, Rino Mele, Alberto Pesce, Nadia Cavalera, Marcella Continanza e Vincenzo Guarracino che parlano di film o di registi che hanno lasciato un segno del loro sguardo poetico. Interveranno DaciaMaraini, Barbara Höhfeld, Barbara Zeizinger e Reinhart Moritzen. Moderazione di Barbara Neeb, Weltlesebühne e.V. mentre le citazioni delle poesie nei film saranno recitate dal poeta Reinhart Moritzen.
La Libreria Internazionale Südseite sempre venerdì 5 maggio, ore 18.00, ospiterà la sezione "Poeti d’Europa". Protagonisti dell’evento: Andrè Ughetto (Francia) Eva Bourke (Irlanda) Milan Richter (Slovenia) e Horst Samson (Germania). Una pluralità di accenti, di lingue differenti si susseguiranno in un incontro tra culture diverse, dove sarà possibile cogliere il segno di quanto si sta muovendo nell’universo poetico europeo contemporaneo. Rilettura in tedesco del poeta Eric Giebel e la poeta Barbara Zeizinger modererà la serata.
Nella mattinata di sabato 6 maggio ore 11.00 la suggestiva Passeggiata goethiana nel Giardino Botanico con i poeti del Festival dove Goethe amava sostare per cercare l’ispirazione giusta per la creazione delle sue opere.
Al Filmforum Höchst, moderatrice la Profesoressa Anna Picardi, il 6 maggio, ore 16.00-18.00, si proietterà il film-documentario di Cosimo Damiano Damato già presentato alla Biennale di Venezia del 2009 "Una donna sul palcoscenico", incentrato sulla figura di Alda Merini. Girato in presa diretta nella sua casa milanese, il film è un lungo racconto dove la poeta si mette a nudo. Alcune sue poesie sono recitate dalla coinvolgente voce di Mariangela Melato. Il regista sarà presente alla serata.
Il Festival della PoesiaEuropea in questi 10 anni è divenuto un evento internazionale che, anno dopo anno, è cresciuto di importanza ed è riuscito a coagulare intorno a sé grandi poeti europei, appassionati di poesia ma anche persone che hanno preso i primi contatti con i versi dando così vita all’incontro tra il pubblico e i poeti e trasformando Francoforte sul Meno nella capitale europea della poesia.
Il Festival è promosso dall’Associazione "Donne e Poesia Isabella Morra", dal giornale "Clic Donne 2000" e dal Comitato del Festival. Ideatrice e direttrice artistica è Marcella Continanza. (valeria marzoli\aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi