L’ITALIA AL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FUMETTO DI BELO HORIZONTE

L’ITALIA AL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FUMETTO DI BELO HORIZONTE

BELO HORIZONTE\ aise\ - Considerato dagli specialisti l’evento di maggior richiamo di tutto il continente americano nel campo del disegno a fumetti, superando addirittura per numero di partecipanti - oltre 140 mila - il pur blasonato San Diego Comics-Con californiano, il Festival Internacional de Quadrinhos è giunto quest’anno alla sua decima edizione, come sempre a cura della Fundação Municipal de Cultura della Prefeitura di Belo Horizonte, in Brasile.
Erede della Bienal International de Quadrinhos, che si è tenuta sino al 1997 a Rio de Janeiro e della quale mantiene lo stesso spirito e la cadenza biennale, il FIQ (questo il suo acronimo) non è solo una esposizione di opere illustrate a fumetti di altissimo livello, che vede la presenza di artisti di rilevanza internazionale, ma ospita altresì una fiera delle più importanti pubblicazioni del ramo, sessioni video a tema, conferenze, tavole rotonde e persino dei mini-corsi strutturati come laboratori, per poter apprendere i primi rudimenti di questa magnifica arte.
Quest’anno la presenza italiana al FIQ è davvero d’eccezione: grazie alla collaborazione del Consolato d’Italia a Belo Horizonte, invitati speciali in rappresentanza di una grande tradizione storica nazionale nel campo della fumettistica (basti citare Gianluigi Bonelli e il suo Tex, o Hugo Pratt con Corto Maltese, Tiziano Sclavi con Dylan Dog, Milo Manara con la sua sensuale Valentina, o le sorelle Giussani con Diabolik, e poi Jacovitti, Altan, Crepax…) saranno Zerocalcare (al secolo Michele Rech) e Mario Alberti, entrambi artisti assai conosciuti anche in ambito lusofono.
In particolare Zerocalcare, il cui libro a fumetti "Kobane calling" è dallo scorso anno anche in Brasile per le edizioni Nemo, grazie alla traduzione di Fernando Scheibe, incontrerà il suo pubblico brasiliano il 10 giugno alla Casa FIAT de Cultura, nell’evento denominato "História em Quadrinhos".
Il Consolato invita, dunque, a partecipare a due eventi assolutamente da non perdere, entrambi ad ingresso gratuito: il Festival Internacional de Quadrinhos, dal 30 maggio al 3 giugno, presso la Serraria Souza Pinto – Av. Assis Chateaubriand, 809 - Floresta, 30150-101 Belo Horizonte e la "Historia em Quadrinhos", il 1° giugno, presso la Casa FIAT de Cultura. (aise)

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi