L’ITALIANO GIANLUCA DI MATTEO IN CANADA OSPITE DEL FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLE ARTI DELLA MARIONETTA

L’ITALIANO GIANLUCA DI MATTEO IN CANADA OSPITE DEL FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLE ARTI DELLA MARIONETTA

MONTREAL\ aise\ - Grazie al sostegno dell’Istituto Italiano di Cultura di Montreal, la 14esima biennale del Festival Internazionale delle Arti della Marionetta, in programma dal 25 al 30 luglio a Jonquière, nel Quebec, accoglierà tra gli altri l’italiano Gianluca Di Matteo, marionettista internazionalmente riconosciuto come un maestro dell'interpretazione tradizionale italiana.
Il suo spettacolo "Le Guarattelle di Pulcinella" farà parte della programmazione gratuita all'esterno prevista dal FIAMS presso il Parc de la rivière aux sables.
La guarattella è una parola dialettale napoletana che indica "una situazione che seppur molto semplice si riesce a rendere molto ingarbugliata". In teatro, le guarattelle sono gli spettacoli tradizionali dei burattini napoletani, i quali si basano su antichi canovacci, risalenti al 1600, dove Pulcinella si incontra e si scontra con le figure tipiche del teatro popolare (il prepotente, il cane feroce, il boia, la morte). Il conflitto che ne nasce è sempre divertente, irriverente, catartico e animato da un ritmo inarrestabile.
La manipolazione accurata, la forza del linguaggio gestuale e il ritmo incalzante sono il cuore del Pulcinella che Gianluca Di Matteo porta in scena dal 2001 con il suo spettacolo tradizionale di burattini napoletani Le guarattelle di Pulcinella.
Formatosi alla scuola napoletana del teatro di burattini, mette in scena canovacci tradizionali e spettacoli di burattini e ombre di sua creazione. Lavora tanto all’estero, ospite dei Festival di burattini e dei teatri specializzati in teatro di figura, collabora con gli Istituti Italiani di Cultura e conduce laboratori teorici e pratici sull’arte delle guarattelle e sul teatro d’ombre. Costruisce scenografie per la sua e per altre compagnie, lavora come macchinista teatrale e i suoi burattini scolpiti in legno sono esposti al Centre for Puppetry Arts of Atlanta. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi