PAOLO RUMIZ OSPITE DELL’IIC DI MONACO PRESENTA L’EDIZIONE TEDESCA DEL LIBRO "IL CICLOPE"

PAOLO RUMIZ OSPITE DELL’IIC DI MONACO PRESENTA L’EDIZIONE TEDESCA DEL LIBRO "IL CICLOPE"

MONACO\ aise\ - L’Istituto Italiano di Cultura di Monaco di Baviera ospiterà venerdì, 21 aprile, alle ore 18.30, la presentazione del libro di Paolo Rumiz "Il Ciclope" (Feltrinelli 2105) e della sua edizione tedesca appena pubblicata dalla casa editrice Folio Verlag con il titolo "Der Leuchtturm". Andrea Bachstein del Süddeutsche Zeitung dialogherà con l’autore nel corso di un incontro che si svolgerà in lingua italiana e tedesca e sarà ad ingresso libero.
"Su una minuscola isola del Mediterraneo, dove le scogliere scendono a precipizio sul mare e le navi possono ormeggiare soltanto quando il mare è tranquillo, si staglia un faro solitario. Come un ciclope scruta con il suo occhio l'orizzonte notturno, punto di orientamento fisso e irrinunciabile per generazioni di naviganti.
Rumiz, l'instancabile viandante, trascorre tre settimane al faro e, proprio come il getto di luce del faro, esplora di notte il cielo e di giorno l'orizzonte. Impara a riconoscere l'arrivo di un temporale, ad ascoltare il vento, a volare con i gabbiani, a parlare con l'asino. Riflette sul Mediterraneo come spazio culturale che si stende da Trieste al Libano, come luogo di scambio, di commercio e di guerre che perdurano sino ad oggi, con una propria lingua franca. Questo viaggio statico diverrà avventura dello spirito.
Paolo Rumiz, nato a Trieste nel 1947, è in Italia lo scrittore di viaggi di maggior successo. Ha scritto per il quotidiano "La Repubblica" sulle guerre in Afghanistan e in Jugoslavia. Ha ricevuto numerosi premi per il suo impegno giornalistico. È anche autore di innumerevoli saggi, romanzi e racconti, aventi per tema i suoi viaggi in Italia e nei luoghi più sperduti d'Europa. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi