“LUIGI PIRANDELLO”: A FIRENZE LA BIOGRAFIA POLITICA DI ADA FICHERA

“LUIGI PIRANDELLO”: A FIRENZE LA BIOGRAFIA POLITICA DI ADA FICHERA

FIRENZE\aise\ - L’adesione di Pirandello al fascismo, il suo rapporto col regime e con la censura, le idee di fondo del suo pensiero politico: sono gli elementi chiave del saggio di Ada Fichera “Luigi Pirandello”. Il volume sarà presentato domani, giovedì 19 aprile, alle 18.00 al Caffè Letterario del Teatro Niccolini di Firenze.
Con l’autrice dialogheranno il giornalista e scrittore Mario Bernardi Guardi e l’editore Antonio Pagliai. Letture a cura di Dylan (Dimensione Suono Soft).
Il saggio di Ada Fichera, frutto di una ricerca su documenti d’archivio inediti, rilegge per la prima volta la sua figura ricostruendone la vita in chiave politica. Dal testo, arricchito da una prefazione di Marcello Veneziani, emergono aspetti chiave del pensiero pirandelliano come la coscienza del fallimento degli ideali borghesi, l’idea del potere nelle mani di uno e non di una maggioranza, la tendenza all’azione. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi