MIGRANTI/ I GIOVANI ITALIANI SPERANO NELLA UE: PER IL 69,3% DOVREBBE REGOLARE I FLUSSI

MILANO\ nflash\ - Per il 69,3% dei giovani italiani i flussi migratori dovrebbero essere regolati dall'Unione Europea e non dai singoli Stati membri. In tale contesto occorre notare che gli under 35 del nostro Paese sono quelli che ripongono maggiori aspettative in Bruxelles. Infatti, solo il 47,4% dei giovani inglesi, il 52,1 % dei francesi, il 58,2% dei tedeschi, il 44,1 dei polacchi e il 57,8% degli spagnoli sono convinti che la UE possa rendersi protagonista per regolare il fenomeno migratorio soprattutto dai Paesi africani. Sono questi i dati del focus su “Europa e migrazioni” del Rapporto Giovani 2017 (RG2017) dell'Istituto Toniolo che permettono di comprendere il punto di vista dei giovani europei (italiani, tedeschi, inglesi, francesi, spagnoli e polacchi) sul tema migrazioni. (nflash) 

Newsletter
Archivi