A VAUGHAN SOLIDARIETÀ PER GLI ORFANI DI RIGOPIANO – DI PATRIZIO SERAFINI

A VAUGHAN SOLIDARIETÀ PER GLI ORFANI DI RIGOPIANO – di Patrizio Serafini

VAUGHAN\ aise\ - “Il 18 e il 20 agosto l'Ontario Soccer Centre di Vaughan sarà teatro di una grande manifestazione calcistica con un intento volto alla solidarietà”. Come scrive Patrizio Serafini nell'edizione odierna de Lo Specchio, settimanale in lingua italiana di Woodbridge, in Canada, “al torneo sarà presente la Juventus Under 17 che darà alla manifestazione prestigio e valori tecnici elevati.
L'incasso totale sarà devoluto per due nobili cause: il 60% andrà a due orfani della tragedia di Rigopiano in Abruzzo, verificatasi il 18 gennaio 2017. Una slavina distaccatasi da una cresta sovrastante investì l'albergo Rigopiano – Gran Sasso Resort causando la morte di 29 persone ed il ferimento di 11 (9 estratti vivi dalle macerie). Mentre il restante 40% andrà ai bambini disagiati di Jane – Finch.
Il prezzo è di solo 40 dollari per tutte e quattro le partite.
I biglietti sono in vendita presso il Bar 90 minuto (7611 Pine Valley Drive, poco a Sud della HGWY 7) di Tony, Totera fine Foods (2414 di Major MacKenzie in Maple) e Nino D'Aversa Bakery di Kipling e Woodbridge Avenue nonché da Vin Bon/ mosto California Grapes di Angelo Locilento.
I biglietti si potranno trovare anche presso le sedi di due squadre che partecipano, il Vaughan Soccer Club e i Woodbridge Strikers, ed al club Azzurri Club, organizzatore del torneo. Qui potete anche chiamare al 416- 782- 1578.
Queste le partite in programma di questo quadrangolare: Toronto Fc – Vaughan S.C ore 6,45 pm e Juventus -Woodbridge S.C alle 8,45 pm, tutte e due i match si giocheranno il 18 agosto. Il 20 agosto si giocherà la finale tra la vincenti delle due sfide e la finalina di consolazione tra le perdenti.
La Juventus Under 17 è allenata da Michele Cavalli, che è subentrato a Davide Cei a febbraio. In campionato è arrivata terza a quota 50 punti in compagnia del Sassuolo, preceduta da Genoa (53) e Torino (52). Poi nei playoff la Juve è uscita ai rigori con lo Spezia (4-5, errori decisivi dal dischetto di Capellini e Sbordone).
Cavalli schiera la sua squadra sempre con il 4-3-3 e ama curare in maniera meticolosa le varie fasi di gioco. Questa la formazione base: Busti, Meneghini, Almeida, Pessot, Freitas, Nicolussi, Caviglia, Morrone, Leone, Lombardi e Petrelli. Ma gravitano nella formazione titolare anche Fagioli, Serraò, Sbordone, Caligara, Cappellini e D'Agostino.
Ricordiamo che questa compagine ha prodotto un grande talento come Moise Kean, il talentuoso attaccante 17enne che ha già esordito e segnato in A al Bologna con la prima squadra, e anche in Champions ha fatto il suo debutto”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi