A Genova l’evento speciale del G20 su Intelligenza Artificiale e Robotica

GENOVA\ aise\ - Un tempo capitale degli scambi e del commercio, Genova è divenuta, pur mantenendo la vocazione commerciale grazie alla sempre maggior efficienza dei servizi offerti dal suo porto, un polo per la creazione e lo sviluppo di nuove tecnologie, in particolare quelle legate alla robotica e all’intelligenza artificiale. Non è un caso che la Presidenza italiana del G20, nell’ambito delle iniziative speciali dedicate al G20, abbia chiesto all’IIT di organizzare a Genova la sessione dedicata a Intelligenza Artificiale e robotica.
È nata così un’iniziativa che vedrà la luce i prossimi 28 e 29 luglio, che ha l’obiettivo di fare il punto su Intelligenza Artificiale e robotica attraverso un’analisi chiesta a scienziati internazionali e ad esponenti della società civile del nostro Paese.
Nelle due giornate di fine mese questo programma si concretizzerà in due eventi.
Il primo dal titolo “Artificial Intelligence and Robotics in the perspective of social challenges” si terrà nella sede di IIT, Auditorium Leonardo, la mattina del 28, e vedrà la presenza dei maggiori scienziati internazionali dediti allo studio di IA e robotica, che si interrogheranno, dopo l’introduzione di Giorgio Metta, sullo stato dell’arte in questi ambiti fornendo, questo è l’auspicio, indicazioni e approfondimenti sul percorso della ricerca in questi comparti.
“Visioni del futuro. Intelligenza Artificiale e Robotica: dialogo tra scienza e società” è il titolo, invece, dell’incontro che si terrà il giorno successivo, 29 luglio, a Palazzo Ducale nella Sala del Maggior Consiglio.
Moderato dall’editorialista del Corriere della Sera Massimo Sideri, si aprirà un dibattito sull’influenza che Intelligenza Artificiale e robotica avranno sul nostro futuro: dal mondo del lavoro alle considerazioni etiche, con un occhio alla conquista dello spazio senza dimenticare l’arte ed in particolare la musica. Tra gli interventi in programma anche quelli del ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani. (aise)