SAMANTHA CRISTOFORETTI A VENEZIA PER "I DIALOGHI DELLA FONDAZIONE GIANCARLO LIGABUE"

SAMANTHA CRISTOFORETTI A VENEZIA PER "I DIALOGHI DELLA FONDAZIONE GIANCARLO LIGABUE"

VENEZIA\ aise\ - Sarà l'astronauta ESA italiana Samantha Cristoforetti la straordinaria protagonista del prossimo appuntamento con i "Dialoghi della Fondazione Giancarlo Ligabue", in programma a Venezia, al Teatro Goldoni, il 15 novembre alle 17.30.
La conferenza è, come sempre, aperta al pubblico e offerta dalla Fondazione alla cittadinanza, fino ad esaurimento posti.
Prima donna italiana negli equipaggi dell’Agenzia spaziale europea, con la missione “Futura” dell’ASI del 2014-2015, Cristoforetti ha conseguito il record europeo di permanenza nello spazio in un singolo volo (199 giorni). Sempre impegnatissima, è stata recentemente anche alla guida di una missione subacquea della Nasa “Neemo 23 - Nasa Extreme Environment Mission Operations” - al comando di quattro acquanauti che vivono e lavorano nell’unica stazione di ricerca sottomarina al mondo, Aquarius (19 metri sotto l’oceano Atlantico, vicino a Key Largo, in Florida).
Concreta e visionaria allo stesso tempo, AstroSamantha trasmette, con la sua testimonianza e con le azioni di ogni giorno, le emozioni della ricerca, dell'esplorazione, della conoscenza; quelle stesse che nel campo della paleontologia, dell'archeologia e dell'antropologia hanno sempre animato anche Giancarlo Ligabue e che rivivono negli scopi della Fondazione voluta dal suo presidente Inti Ligabue, in ricordo del padre: "conoscere e far conoscere".
Al Teatro Goldoni a Venezia, Samantha Cristoforetti presenterà anche il suo ultimo libro "Diario di un'apprendista astronauta" (La nave di Teseo): la storia di un viaggio, di una lunga preparazione tecnica e umana, di un’incredibile esperienza.
L'evento della Fondazione Giancarlo Ligabue è realizzato in coordinamento con l'Università Ca'Foscari di Venezia. Nello stesso giorno, infatti, l'astronauta sarà l'ospite del Giorno della Laurea dell'Università Ca' Foscari in Piazza San Marco, a partire dalle 14.30, in occasione della cerimonia di consegna dei diplomi di laurea agli studenti triennali dell'Ateneo. (aise) 

Newsletter
Archivi