TRADUTTORI ABILITATI: NOVITÀ ALL’AMBASCIATA ITALIANA A LIMA

 TRADUTTORI ABILITATI: NOVITÀ ALL’AMBASCIATA ITALIANA A LIMA

LIMA\ aise\ - A partire da questo mese di gennaio, l'Ambasciata italiana a Lima accetterà, oltre ai documenti legalizzati dai Traduttori registrati dalle autorità peruviane, anche le traduzioni realizzate dagli iscritti all'Albo dei Traduttori del Perù. Lo conferma l’ambasciatore italiano in Perù, Giancarlo Maria Curcio, in una lettera inviata al Comites e alle associazioni italiane attive nel Paese, coinvolte nell’informazione capillare ai connazionali.
L’Ambasciata, scrive Curcio, “accetterà, a partire dal 2 gennaio, oltre ai documenti legalizzati dai traduttori giurati registrati presso le autorità peruviane, anche le traduzioni certificate realizzate dai membri iscritti all’Albo dei Traduttori del Perù, con abilitazione alla lingua italiana, con l’apposizione della “postilla” (o apostille) del locale Ministero degli Affari Esteri”.
La lista dei traduttori abilitati alla lingua italiana è pubblicata a questo link: https://www.colegiodetraductores.org.pe/?post%C2%ACtype=noo-job&s=&type=esapanol&category%5B%5D=italiano. (aise) 

Newsletter
Archivi