ABU DHABI: UN ADDETTO SCIENTIFICO PER L’AMBASCIATA

Abu Dhabi: un addetto scientifico per l’Ambasciata

ROMA\ aise\ - Scade il prossimo 5 marzo (alle ore 18 - ora italiana) il termine per presentare la propria candidatura al posto di addetto scientifico all’Ambasciata italiana ad Abu Dhabi.
Il bando è aperto al personale dipendente da Pubbliche Amministrazioni, con profilo specialistico di preferenza nei settori delle seguenti attività: intelligenza artificiale, sicurezza cibernetica, scienze della vita, spazio, mobilità sostenibile, energie rinnovabili.
L’incarico ha una durata di due anni, rinnovabili entro un limite massimo di otto anni.
L’Addetto Scientifico, si legge nel bando, “è chiamato a partecipare alle attività di promozione integrata del Sistema Italia, sotto la guida dell’Ambasciatore d’Italia negli EAU, ed in particolare: a) promozione della scienza e tecnologia italiana; b) ricognizione delle opportunità di collaborazione scientifica e tecnologica bilaterale e delle eventuali fonti di finanziamento; c) sviluppo di collaborazioni tra enti di ricerca, istituti di alta formazione scientifica, Università ed ecosistemi dell’innovazione italiani ed emiratini, con particolare riguardo agli incubatori ed acceleratori di startup; d) preparazione ed assistenza alle missioni di delegazioni italiane negli EAU per la parte scientifica e tecnologica; e) promozione della mobilità di ricercatori e studiosi e valorizzazione della rete dei ricercatori italiani operanti negli EAU”.
Il testo del bando è disponibile qui. (aise) 

Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli