ADELAIDE: LA CONSOLE RONZITTI DÀ IL BENVENUTO AGLI STUDENTI ITALIANI NEL SOUTH AUSTRALIA

ADELAIDE: LA CONSOLE RONZITTI DÀ IL BENVENUTO AGLI STUDENTI ITALIANI NEL SOUTH AUSTRALIA

ADELAIDE\ aise\ - Circa 50 studenti italiani iscritti presso alcune scuole superiori dello Stato del South Australia sono stati accolti la settimana scorsa ad Adelaide dalla console d’Italia Roberta Ronzitti.
Ogni anno l’International Education Service, parte del Ministero dell’Educazione, si occupa dell’organizzazione di tutti gli aspetti dell’Homestay Program, dal programma di studi, alle iscrizioni e al soggiorno degli studenti presso famiglie dell’Australia Meridionale. I programmi brevi si svolgono in un periodo che va da 1 a 4 trimestri e i programmi lunghi possono durare da 1 a 5 anni.
Alla cerimonia, organizzata dalla SAATI in collaborazione con il Ministero dell’Educazione, erano presenti il ministro per l’Educazione, John Gardner MP, la direttrice dell’International Education, Marilyn Sleath, le co-presidenti della SAATI, Antonella Macchia e Maria Kitching, l’associate professor dell’Università del South Australia, Angela Scarino, e Silvia de Cesare, presidente della Dante Alighieri Society.
La console Ronzitti, durante il suo discorso di benvenuto, ha raccontato la sua esperienza di studentessa internazionale negli Stati Uniti, invitando gli studenti intervenuti alla cerimonia a non smettere mai di apprendere ed essere curiosi, cercando di approfittare al massimo di questa esperienza di vita che hanno la fortuna di affrontare.
È intervenuto con un saluto anche il ministro Gardner, il quale ha sottolineato l’importanza del programma di studi e ha lodato gli studenti per aver scelto l’Australia Meridionale, sperando nell’iscrizione al programma di in un numero sempre maggiore di studenti internazionali nei prossimi anni. (aise)


Newsletter
Archivi