ADRIANO STENDARDO NUOVO CONSOLE D’ITALIA AD ADELAIDE (SOUTH AUSTRALIA)

ADRIANO STENDARDO NUOVO CONSOLE D’ITALIA AD ADELAIDE (SOUTH AUSTRALIA)

ADELAIDE\ aise\ - Adriano Stendardo è il nuovo console d'Italia ad Adelaide, nello Stato del South Australia.
Nato a Spilimbergo, in provincia di Pordenone, nel 1985, Stendardo si è laureato in Relazioni Internazionali presso l'Università "Luiss" Guido Carli di Roma. Prima di accedere alla carriera diplomatica ha lavorato in Austria in ruoli commerciali nel settore dell'energia.
Superato il concorso diplomatico, ha svolto dal 2016 i suoi primi incarichi presso la Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo.
Appassionato di musica classica, calcio e fotografia digitale, dal 2018 è sposato con Clizia.
Ha assunto l’incarico nella capitale dell’Australia Meridionale dal 7 gennaio scorso, a pochi giorni dal saluto della console Roberta Ronzitti, rientrata nel mese di dicembre in Italia.
Non appena giunto ad Adelaide, il console Stendardo ha rivolto un messaggio alla collettività italiana, con la quale si è detto "sicuro di instaurare rapporti improntati alla massima collaborazione".
"L’Australia Meridionale è una terra di antica emigrazione italiana", ha sottolineato Stendardo. "Le generazioni di connazionali che hanno deciso di lasciare nel tempo l’Italia per studiare e lavorare ad Adelaide e nei territori limitrofi hanno contribuito, con il loro coraggio, operosità e ingegno, a conferire lustro e prestigio al nostro Paese".
Per il nuovo console, il Consolato ed il suo sito Internet dovranno "diventare un punto di riferimento per l’intera collettività italiana in Australia Meridionale. Intendo rafforzare sempre di più i legami che uniscono le vecchie e le nuove generazioni, tenendo in considerazione le rispettive esigenze e migliorando la qualità e l’efficienza dei servizi consolari offerti dalla Sede a favore degli italiani residenti permanentemente o temporaneamente in questo Stato".
Il console Stendardo ha inoltre assicurato il proprio "impegno volto a valorizzare, in stretto raccordo con l’Ambasciata d’Italia a Canberra, le diverse forme di aggregazione dei connazionali sul territorio, il nostro patrimonio culturale e la nostra presenza economica e commerciale". Per questa ragione "ogni suggerimento volto a migliorare la pagina web del Consolato sarà tenuto in considerazione al fine di mettere a disposizione delle differenti tipologie di utenti uno strumento di consultazione moderno, preciso ed efficace. Siamo pertanto pronti a ricevere i vostri consigli".
L’auspicio del nuovo console è dunque quello di "lavorare insieme nel comune interesse" e con questo spirito si conclude il suo messaggio, con il quale Stendardo ha inteso riconoscere "le molteplici attività svolte sul piano professionale e privato" con cui i connazionali onorano "quotidianamente la nostra Patria nell’Australia meridionale". (aise)


Newsletter
Archivi