ASSISTENZA SANITARIA A CITTADINI UE POST-BREXIT: LE RISPOSTE DELL’INAS CISL UK

Assistenza sanitaria a cittadini Ue post-brexit: le risposte dell’Inas Cisl Uk

LONDRA\ aise\ - La European Health Insurance Card (EHIC) o Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM) ha permesso ai cittadini UE di accedere ai servizi sanitari, gratuitamente o a un costo ridotto. Con questo nuovo accordo, a seguito della Brexit, si garantisce l'accesso reciproco all'assistenza sanitaria nei due Paesi. A darne notizia il patronato Inas Cisl Uk, che ha affermato come i cittadini dell'UE potranno continuare a utilizzare la tessera TEAM che è stata sostituita dalla nuova tessera sanitaria GHIC in seguito alla Brexit.
La nuova tessera GHIC viene rilasciata dal 1° gennaio scorso a tutti i cittadini regolarmente residenti nel Regno Unito che ne fanno richiesta. Tutti coloro, che sono in possesso della tessera sanitaria TEAM in corso di validità, non devono fare richiesta della tessera GHIC fino alla scadenza.
Se ci si reca in Regno Unito per brevi periodi è necessario munirsi della tessera TEAM, in modo da avere una copertura sanitaria in caso di emergenza. È importante sapere che la tessera TEAM non copre l’assistenza sanitaria privata o un eventuale rimpatrio aereo sanitario.
Nel caso in cui la tessera TEAM viene smarrita o rubata durante il soggiorno si dovrà contattare l'organizzazione competente del paese di origine per richiedere un certificato sostitutivo provvisorio. (aise) 

Newsletter
Archivi