Catherine Flumiani Ambasciatrice a Bratislava

ROMA\ aise\ - “Sono onorata di iniziare la mia missione in Slovacchia, paese amico ed Alleato. Con il concorso delle realtà italiane presenti in Slovacchia lavoreremo insieme per la ripresa economica ed un futuro fondato sui valori europei e transatlantici". Così Catherine Flumiani, da oggi nuova Ambasciatrice d'Italia a Bratislava, dove succede a Gabriele Meucci.
Nata a Varese, classe 1969, Flumiani si laurea in scienze politiche all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano ed entra in carriera diplomatica nel 1994.
Il primo incarico alla Farnesina è alla Direzione Generale Affari Politici; nel 1997 è secondo segretario commerciale ad Amman, dove nel 1999 viene confermata con funzioni di Primo segretario commerciale.
Nel 2001 è primo segretario per l'emigrazione e gli affari sociali a Berlino; tre anni dopo torna a Roma, questa volta alla DG Paesi Mediterraneo e Medio Oriente.
Nel 2007 è incaricata di svolgere le funzioni di Capo Ufficio V della DG Paesi Europa, incarico che lascia due anni dopo quando diventa Consigliere alla Rappresentanza permanente presso il Consiglio Atlantico a Bruxelles.
Nel 2014 è di nuovo a Roma alla DG Affari Politici e Sicurezza; nel 2016 è primo consigliere a Washington dove negli anni successivi viene confermata prima con funzioni di Ministro consigliere commerciale e poi con funzioni di Ministro consigliere. (aise)