CORSO IN “EUROPROGETTAZIONE” DELLA CCI BELGIO

CORSO IN “EUROPROGETTAZIONE” DELLA CCI BELGIO

BRUXELLES\ aise\ - Dal 19 al 21 febbraio si terrà a Bruxelles il corso organizzato dalla Camera di Commercio Belgo-Italiana in “Europrogettazione Giovani”, rivolto a giovani studenti o a neolaureati da meno di 18 mesi sotto i 30 anni interessati ad ampliare le loro prospettive occupazionali negli European Affairs.
Obiettivo principale del corso è scoprire la professione dell’europrogettista, i partecipanti acquisiranno le competenze tecniche necessarie per il settore dell’europrogettazione e dei finanziamenti europei.
L’attività di formazione inizierà con una conferenza di apertura presso il Parlamento europeo, e vedrà l’intervento di esperti del settore. Le lezioni del corso vertono sulle istituzioni europee, la professione dell’europrogettista ed i principali programmi di finanziamento europei, e prevedono inoltre la correzione personalizzata e consigli pratici per la stesura del CV, della lettera motivazionale e per la ricerca di lavoro a Bruxelles.
Il corso è offerto dalla Camera di Commercio Belgo-Italiana, con esperienza pluriennale nella progettazione europea, che scrive e gestisce progetti finanziati dalla Commissione, principalmente nei settori dell’imprenditorialità, della cooperazione, della formazione e del turismo.
Il corso si svilupperà su tre giorni intensivi di formazione. Sono previsti incontri con funzionari delle Istituzioni europee, approfondimenti sulla struttura dei finanziamenti europei e sulle tecniche di europrogettazione, un modulo con consigli pratici per la ricerca di lavoro a Bruxelles e una sessione di correzione personalizzata del curriculum vitae.
Si svolgerà in lingua italiana, ma con materiale didattico in inglese. Il Corso di europrogettazione giovani introduce i partecipanti ai principali programmi e bandi europei, alla modulistica e agli strumenti che la Commissione europea mette a disposizione di europrogettisti e consulenti europei.
Le lezioni vertono su le Istituzioni europee (composizione, poteri, funzionamento), sulla Conferenza di apertura su tematiche europee presso il Parlamento europeo o la Commissione europea, sulla professione dell’europrogettista (contratti, orari, luogo di lavoro, remunerazione…) e sui fondi a gestione diretta e indiretta (bandi aperti, appalti, modulistica, gestione amministrativa).
I principali programmi di finanziamento europei (ricerca, cultura, ambiente, sviluppo rurale, PMI, politiche sociali, Horizon 2020…) e le novità del nuovo Quadro Finanziario Pluriennale 2021-2027.
La scadenza per le iscrizioni è il 20 gennaio, questo il link per il bando. (aise) 

Newsletter
Archivi