Dante 700: l’IILA celebra il Sommo Poeta

ROMA\ aise\ - Anche l’Organizzazione Internazionale Italo-Latino Americana ha deciso di voler celebrare Dante Alighieri a 700 anni dalla sua scomparsa attraverso un’iniziativa che si svolgerà il prossimo 23 settembre alle ore 17.00 durante la lectio magistralis “Dante poeta della libertà”, a cura del diplomatico Raffaele Campanella.
Essendo il sommo poeta una figura intellettuale che trascende i confini italiani e che ha lasciato una traccia culturale in tutto il mondo, l’IILA non potuto esimersi dal celebrarlo, cercando di apprendere alcuni aspetti poco conosciuti dell’influenza culturale di Dante, vista in particolare da una prospettiva italo-latinoamericana.
Diplomatico, scrittore, saggista, conferenziere, Raffaele Campanella è stato uno storico collaboratore dell’IILA, presso cui ha coordinato i Corsi di Alta Formazione in studi latinoamericani. Ha prestato servizio nell’arco della sua carriera (1968-2003) a Lima, Tel Aviv, L’Avana, Parigi e Buenos Aires ed è stato ambasciatore in Costa d’Avorio e in Lussemburgo. Da oltre 20 anni si dedica allo studio della Divina Commedia e delle altre opere dantesche.
I posti saranno limitati in ottemperanza alle norme vigenti anti-covid. L’evento verrà ritrasmesso anche attraverso la piattaforma Zoom. Green pass obbligatorio.
Registrazione a questo link. (aise)