Dante700: ad Hanoi l'installazione “Inferno V“

HANOI\ aise\ - In occasione del 700° anniversario della morte di Dante Alighieri, l’Ambasciata d’Italia ad Hanoi presenta l’installazione digitale “Inferno V”, esposta presso Casa Italia dal 26 marzo scorso e fino all’8 aprile.
“Inferno V“ è concepita come un viaggio digitale attraverso il secondo cerchio dell'Inferno, dove sono collocati i condannati per peccati legati alla passione. Qui le anime dei dannati sono percosse e sbattute da una fortissima tempesta di vento, contrappasso per essersi abbandonati alle tempeste d'amore e al disordine delle passioni in vita.
Nel Canto V Dante incontra uomini e donne leggendari di epoche e luoghi diversi: Didone, regina di Cartagine, Elena di Troia, Achille, Cleopatra d'Egitto e Tristano, cavaliere della Tavola Rotonda, tutti puniti in eterno per aver ceduto alla passione. Ed è in questo Canto che il Sommo Poeta racconta la storia immortale di Paolo e Francesca, i due famosi amanti la cui passione travolgente e il tragico destino hanno ispirato innumerevoli poeti ed artisti fino ai nostri giorni.
Lungo il percorso espositivo presso Casa Italia i visitatori possono “esplorare“ il Canto V attraverso immagini, video e narrazioni che spiegano anche l'importanza fondamentale che l'opera di Dante riveste nella storia della letteratura occidentale.
Il percorso è disponibile in varie lingue: vietnamita, italiano, inglese, francese, spagnolo e portoghese.
“Inferno V“ si può visitare anche in versione web a questo link. (aise)