DOMANI ALL'OASIS MALL DI MALINDI C'È TANTA ITALIA - DI LENI FRAU

DOMANI ALL

MALINDI\ aise\ - “C’è chi preparerà una crostata fatta in casa con le confetture di frutta bio prodotte artigianalmente, chi porterà bruschettine con il basilico che lui stesso coltiva, chi infornerà pane pronto per essere spalmato con crema di carciofi offerta dal più importante importatore di prodotti italiani di Watamu che ha messo a disposizione anche tanti altri prodotti sott’olio di qualità. E poi un cuoco preparerà frittate con le uova della fattoria Karibuni di Langobaya, l’Olimpia Club arriverà con assaggi di pizze e focacce, La Malindina con panzerotti e crocchette di patate, il caseificio MPL porterà assaggi di caciotte e scamorze, ed altri si uniranno all’ultimo minuto per far assaggiare specialità italiane ai keniani e a turisti e residenti che italiani non sono. Questo è il programma di sabato prossimo, 23 novembre, in occasione della promozione della Settimana Internazionale della Cucina Italiana (World Week of Italian cuisine) che si terrà a Malindi da mercoledì 27 novembre a domenica 1° dicembre”. Ad anticiparlo è Leni Frau su “malindikenya.net”, portale fondato e diretto da Freddie del Curatolo.
“Uno stand allestito da noi di malindikenya.net e sponsorizzato per intero dai dieci ristoranti che hanno aderito alla manifestazione promossa dall’Ambasciata d’Italia in Kenya e finanziata dal Ministero degli Esteri italiano.
Sabato a partire dalle 10 del mattino all’Oasis Mall in Lamu Road, nell’atrio interno prima dell’ingresso del supermercato Tuskys, saremo presenti con un banchetto tricolore, con sottofondo di musica lirica e operistica e tutte le locandine e i menu dell’iniziativa, offrendo assaggi di prelibatezze ai passanti e spiegando cosa accade in gran parte dei locali di Malindi la prossima settimana.
Un calendario quotidiano di pranzi, cene e spettacoli pronto a coinvolgere anche chi viene da fuori, con la visibilità data dall’Istituto Italiano di Cultura anche a Nairobi, tramite la sua mailing list, oltre all’esposizione nei social. Proprio per quest’ultima importante vetrina, invitiamo anche tutti i connazionali a passare dall’Oasis Mall, non tanto per assaggiare cibi e sapori che già conoscono, né obbligatoriamente per portare ricette italiane, quanto per appoggiare questa iniziativa unitaria che coinvolge la comunità e fare una bella foto insieme nello spazio italiano. Vi aspettiamo!”. (aise) 

Newsletter
Archivi