EDUITALIA: ITALIA SECONDA META PREFERITA DEGLI STUDENTI STATUNITENSI

EDUITALIA: ITALIA SECONDA META PREFERITA DEGLI STUDENTI STATUNITENSI

FIRENZE\ aise\ - È sempre più alto il numero di studenti statunitensi che studiano fuori dal proprio paese. E l’Italia, in tale contesto, rappresenta la seconda meta di studio preferita degli studenti made in USA, con 36.945 ragazzi nello Stivale. È questo è solo uno dei dati statistici che incoraggiano il lavoro di Eduitalia, Associazione di Scuole e Università che offrono corsi per studenti stranieri, relative al flusso studentesco statunitense.
L’Italia, oltre a contenere quasi 37 mila studenti a stelle e strisce nel proprio territorio, è anche la nazione più in crescita tra le prime 9 mete in classifica, con un incremento pari al 4,5%.
E “il futuro può offrire molto di più”, si legge in una nota dell’Associazione, perché ogni anno da diversi anni a questa parte, gli Stati Uniti registrano una crescita costante di studenti in "outbond", e ipotizzano di triplicare nell’arco di dieci anni gli studenti all’estero, che passerebbero dai trecentomila attuali a un milione.
Eduitalia ha dunque volute ringraziare l’Ambasciatore d’Italia negli Stati Uniti, Armando Varricchio, e il consigliere Domenico Bellantone, che, a loro volta, da Washington hanno ringraziato l’Associazione per "l'utilissimo aggiornamento e per l'ormai ben strutturata collaborazione tra Ambasciata e Eduitalia. Quelli indicati sono numeri importanti e sono indicativi degli ottimi risultati che si riescono ad ottenere quando si lavora in squadra e con grande affiatamento". (aise) 

Newsletter
Archivi