FVG-USA: IL PRESIDENTE FEDRIGA INCONTRA L’AMBASCIATORE EISENBERG

FVG-USA: IL PRESIDENTE FEDRIGA INCONTRA L’AMBASCIATORE EISENBERG

TRIESTE\ aise\ - "In questa occasione così importante voglio cogliere l'opportunità per affermare con estrema chiarezza che la nostra regione vuole continuare ad avere un rapporto privilegiato con gli Usa". È quanto affermato dal governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga durante la visita ufficiale – ieri a Trieste – dell'ambasciatore degli Stati Uniti d'America in Italia, Lewis Michael Eisenberg, che si è tenuta nel palazzo della Regione.
"Nel ringraziare l'ambasciatore per l'onore che ci ha fatto con la sua visita, voglio altresì ricordare - ha aggiunto Fedriga - i legami strettissimi che manteniamo con gli Usa, testimoniati, ad esempio, dalla presenza ad Aviano della base Usaf".
Nel corso del colloquio, Fedriga ed Eisenberg si sono soffermati sulle possibili nuove occasioni di collaborazione economica e sullo sviluppo impetuoso delle nuove tecnologie.
"Secondo l'Unione europea, il Friuli Venezia Giulia è l'unica regione italiana fortemente innovativa. Stiamo puntando sulla logistica e sulla ricerca - ha enfatizzato Fedriga -. I nostri principali istituti scientifici vantano già importanti relazioni con multinazionali Usa. Saremmo molto contenti se sempre più importanti realtà americane decidessero di investire sul nostro territorio in questi settori".
Accogliendo con favore l'auspicio del governatore e dicendosi favorevole a una collaborazione ancora più stretta tra Fvg e Stati Uniti, l'ambasciatore americano ha rimarcato, inoltre, quanto il progresso tecnologico stia avanzando a una velocità elevatissima, ponendo seri dubbi sugli sviluppi futuri in termini di sicurezza e di privacy.
A Trieste, il diplomatico si è recato anche in prefettura, dove è stato ricevuto dal prefetto Valerio Valenti. Il colloquio ha toccato i temi dei rapporti tra Stati Uniti e territorio locale, gli interventi recenti sul Porto vecchio e lo sviluppo dello scalo portuale, e le prospettive legate ai prossimi eventi che proietteranno Trieste sulla scena internazionale, come ESOF 2020, l'Euroscience Open Forum in programma dal 5 al 9 luglio 2020. (aise)

Newsletter
Archivi