IL MIUR LANCIA LA 29ª SETTIMANA DELLA CULTURA SCIENTIFICA

IL MIUR LANCIA LA 29ª SETTIMANA DELLA CULTURA SCIENTIFICA

ROMA\ aise\ - Mobilitare tutte le competenze e le energie del Paese per favorire la più capillare diffusione di una solida e critica cultura tecnico-scientifica. Questo l’obiettivo della Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica in programma quest’anno dal 2 all’8 marzo.
Lanciata dal Ministero dell’Istruzione l’Università e la Ricerca, la settimana giunge quest’anno alla sua 29ª edizione.
Per sette giorni saranno proposti convegni e seminari su temi di storia delle scienze e delle tecniche, di attualità scientifica, di riflessione sui fondamenti delle scienze e sulle implicazioni etico-politiche della ricerca scientifica e tecnologica; iniziative di orientamento sul ruolo dei media per la diffusione della cultura tecnico-scientifica, sui metodi per garantire l'aggiornamento permanente degli insegnanti e per far crescere e qualificare il tasso di cultura tecnico-scientifica nel mondo della scuola; riflessioni e sperimentazioni sul ruolo e sui sempre più vasti campi di applicazione delle nuove tecnologie (per la tutela dei beni culturali, per la didattica e la formazione, per la salute e il recupero dell'handicap, ecc.); manifestazioni destinate ad approfondire il tema del rapporto tra diffusione della cultura tecnico-scientifica e crescita delle opportunità di occupazione per i giovani.
Non mancheranno mostre, filmati, cicli di conferenze, forum telematici su temi di divulgazione scientifica, anche in prospettiva storica; la presentazione di nuovi progetti; “laboratori aperti” presso le strutture universitarie di ricerca, gli enti di ricerca e le imprese pubbliche e private impegnate nell’innovazione; corsi di aggiornamento per insegnanti su tematiche di frontiera della ricerca scientifico- tecnologica; programmi di turismo scientifico per le scuole di ogni ordine e grado; iniziative e manifestazioni nel campo della cultura e dell’educazione ambientale.
Per poter partecipare alla XXIX Settimana occorrerà inserire i dati relativi alle manifestazioni, dalle ore 10.00 del 17 febbraio alle ore 12.00 del 28 febbraio 2020, secondo le indicazioni contenute nella guida scaricabile all'indirizzo https://sirio-miur.cineca.it.
La Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica, sottolinea il Miur, “mira in modo del tutto particolare a favorire la partecipazione dei giovani in età scolare alle iniziative in programma. Infatti, è soprattutto ai giovani che possono essere affidate le speranze di un radicale rinnovamento e di un proficuo arricchimento della cultura di base del nostro Paese. Presso università, industrie, enti pubblici e privati, ecc., vi sono laboratori e musei specialistici che possono mostrare agli studenti l'attività di ricerca scientifica nel nostro Paese, di ieri e di oggi. I giovani potranno osservare direttamente gli strumenti di lavoro, le esperienze e le attività di ricerca e incontrare i ricercatori. Ne può quindi risultare un'esperienza importante per i giovani, capace di influenzare anche le loro scelte future, offrendo un orientamento verso un indirizzo preciso, di studio e di lavoro”. (aise) 

Newsletter
Archivi