IN EMILIA-ROMAGNA UN MANUALE PER LA MOBILITÀ SOSTENIBILE NEL MEDITERRANEO

IN EMILIA-ROMAGNA UN MANUALE PER LA MOBILITÀ SOSTENIBILE NEL MEDITERRANEO

BOLOGNA\ aise\ - “Handbook on sustainable mobility in the Med area”. È questo il nome della guida per soluzioni in tema di mobilità sostenibile, a disposizione dai giorni scorsi di decisori politici, autorità locali, professionisti, ma anche di rappresentanti di comunità locali e regionali, cittadini e utenti in Regione Emilia-Romagna. Inoltre, si tratta del più rilevante risultato del progetto “Mobilitas”, finanziato dal Programma di cooperazione territoriale europea Interreg Med, in termini di trasferimento dei risultati su un tema di urgente attualità.
Il turismo che si concentra d’estate sulle coste, ma anche gli spostamenti dei residenti nelle ore di punta durante il resto dell’anno, provocano fenomeni di traffico intenso, con importanti ricadute sulla qualità dell’aria, l’inquinamento acustico e la salute, rendendo questi luoghi meno sicuri e attraenti.
L’obiettivo della pubblicazione è valorizzare i progetti e le soluzioni realizzati nell’area del Mediterraneo specificamente per rispondere a questi problemi. Nel volume sono raccolti i risultati prodotti da 7 progetti della rete sulla mobilità sostenibile (CAMP-sUmp, EnerNET-Mob, LOCATIONS, MOBILITAS, MO-TIVATE, REMEDIO and SUMPORT) che possono essere replicati in altri territori, organizzati per politiche di mobilità e azioni di mobilità.
Il volume è stato realizzato dall'Agenzia Piano Strategico di Rimini (Rimini venture), e rappresenta un'iniziativa di ampio respiro volta a mettere al centro le persone e le loro esigenze. Hanno contribuito alla pubblicazione anche l'assessore Patrizio Bianchi e il servizio Coordinamento delle politiche europee, programmazione, cooperazione, valutazione della Regione Emilia-Romagna. (aise) 

Newsletter
Archivi