ITALIA-ARGENTINA: SUPERATO IL MILIONE DI RESIDENTI ITALIANI/ I RAPPRESENTANTI DELLA COMUNITÀ RIUNITI A BAHÍA BLANCA

ITALIA-ARGENTINA: SUPERATO IL MILIONE DI RESIDENTI ITALIANI/ I RAPPRESENTANTI DELLA COMUNITÀ RIUNITI A BAHÍA BLANCA

BAHÍA BLANCA\ aise\ - La comunità di italiani in Argentina si conferma la più numerosa al mondo e supera ufficialmente il numero di un milione di residenti. È quanto emerso nella conferenza dei comitati rappresentativi delle comunità italiane in Argentina, i Comites, riuniti a Bahia Blanca per discutere i temi più vicini ai connazionali residenti nel paese sud americano.
“È un dato che impressiona, ma che stimola ancora di più i nostri consolati a proseguire nel loro eccezionale impegno a servizio dei connazionali”: l’ambasciatore italiano in Argentina Giuseppe Manzo è intervenuto alla riunione per assicurare l’impegno del Ministero degli Esteri e di tutte le istituzioni verso la comunità italiana in Argentina.
L’aumento di oltre il 10% nel numero di passaporti rilasciati; l’apertura di un ufficio per assistere ad Usuhaia la comunità italiana più a sud del mondo; funzionari “itineranti” per portare i servizi consolari nelle lontane periferie argentine; perfino la sperimentazione di un sistema di videochiamata whatsapp per presentare a Buenos Aires, con totale trasparenza, le richieste di cittadinanza: sono queste alcune delle misure concrete adottate nel 2019 per migliorare i servizi offerti dagli uffici consolari italiani alla comunità di italiani residenti.
Quella italiana è una comunità in costante crescita e che, come ribadito dai presidenti dei nove Comites, chiede “un aumento delle risorse umane ed il potenziamento dei consolati, perché siano in condizione di dare risposte certe e più rapide alle migliaia di richieste quotidiane, dalla cittadinanza ai certificati anagrafici, al rinnovo dei passaporti”.
A Bahía Blanca, dove proprio in questi giorni apre una nuova cattedra di lingua italiana alla Università Nazionale del Sud, si è discusso anche della collaborazione tra Comites, Consolati e Ambasciata per promuovere la cultura italiana e l’indispensabile coinvolgimento delle giovani generazioni per rinnovare il patrimonio unico della storica presenza italiana in Argentina. La scorsa settimana nella città di Mar del Plata è stata inaugurata la prima cattedra universitaria del mondo sulla italicità. (aise) 

Newsletter
Archivi