Italian Spirit: il video-concerto del trio Vezzoso/Collina/Marchesini con l’IIC di Osaka

OSAKA\ aise\ - L’Istituto Italiano di Cultura di Osaka presenta sul proprio sito dedicato agli eventi - “IIC Osaka Eventi Online” - un video-concerto gratuito del Trio Vezzoso/Collina/Marchesini, visibile da oggi, 2 aprile, dalle 18:00 al 31 dicembre 2021 alle 23:59 (riprogrammabile), in collaborazione con il Comune di Ortovero (Savona), l’Istituto Italiano di Cultura di Tokyo, l’Azienda Agricola Bruna e i Viticoltori Ingauni.
Dal primo incontro musicale nel 2014, il duo formato dal trombettista piemontese Marco Vezzoso e dal pianista ligure Alessandro Collina ha percorso molta strada. Hanno all’attivo cinque album e tanti concerti in Italia e all’estero.
Nel 2015 è stato organizzato il primo tour in Giappone, il cui live ad Osaka è stato registrato e pubblicato dall’etichetta giapponese Da Vinci Jazz (Live album “Japan Live Tour: The Osaka Concert” il cui estratto è visibile sull’IIC Osaka Eventi Online).
Questa volta i due artisti presentano il loro ultimo album "Italian Spirit", con il percussionista Andrea Marchesini come special guest. Si tratta di una raccolta delle più belle canzoni della musica italiana, reinterpretate in una raffinata versione strumentale per tromba, pianoforte e percussioni: gli artisti offrono una sapiente rilettura di indimenticabili brani di autori contemporanei che vanno da Vasco Rossi a Samuele Bersani, da Lucio Dalla ai Tiromancino, creando un ponte generazionale tra la musica leggera e il jazz.
Il concerto ha avuto luogo presso lo storico teatro Casone di Ortovero, messo a disposizione dall'Amministrazione Comunale nell'ambito di una serie di attività intese a promuovere tramite la musica la conoscenza dell’entroterra del Savonese e le eccellenze enogastronomiche dei borghi liguri medievali risalenti al XIII sec.
Marco Vezzoso nasce ad Alba, dove inizia lo studio della tromba classica a 10 anni per diplomarsi al conservatorio di Torino. Da sempre appassionato di jazz ed improvvisazione, frequenta masterclass di grandi maestri come Paolo Fresu, Dave Douglas e Wynton Marsalis. Dal 2012 risiede in Francia dove è professore di tromba jazz e coordinatore di dipartimento presso il conservatorio nazionale di Nizza. Da più di 15 anni si partecipa nei più importanti festival a livell europeo come leader, sideman, arrangiatore, direttore di big band, direttore di ensemble vari, dal jazz e alla musica classica. Ha all’attivo numerose tournée in Francia, Norvegia, Repubblica Ceca, Turchia, Italia e, in Asia, in Cina, Giappone, Indonesia e Malesia. Ha al suo attivo numerose collaborazioni con la RAI per la realizzazione di colonne sonore per la pubblicità e il cinema.
Alessandro Collina consegue il diploma di pianoforte classico presso il conservatorio di La Spezia. Frequenta numerosi stages sull'improvvisazione e si iscrive alla classe di piano jazz al conservatorio di Nizza in Francia. Nel 2006, 2007 e 2008 fa parte del quartetto che accompagna Paul Jeffrey in Europa e registra nel 2009 il cd We see - Monk tribute. Nello stesso anno inizia a collaborare con Andy Gravish e Mike Campagna creando il progetto 5 AM e viene invitato dai fratelli Louis e Philippe Petrucciani a suonare nel decennale della scomparsa di Michel Petrucciani in un tour che fa numerose tappe nei migliori festival italiani. Nel 2010 il trio di Ale Collina inizia una serie di concerti con Fabrizio Bosso in Francia e Italia e dal 2014 collabora intensamente con il trombettista Marco Vezzoso.
Andrea Marchesini è un batterista italiano formatosi da autodidatta nel pieno del Progressive. Negli anni Ottanta si trasferisce a New York per approfondire studi jazz, fusion, funk suonando in numerosi locali e teatri. Incide un CD di originals con Mike Stern e Hiram Bullock, ma torna poi in Italia riprendendo un'intensa attività con nomi importanti come Antonio Faraò, Andrea Celeste, Lorenzo Piccone. È noto anche per le sue esperienze in India in tour con Jonas Hellborg e Shawn Lane e più avanti con il quartetto Ahimsa. Sempre dall'India il suo secondo CD: un live in tour con Alessio Menconi e Pippo Matino.
Il Concerto “Italian Spirit” è visibile qui; a questo indirizzo, invece, è disponibile un estratto del “Japan Live Tour: The Osaka Concert” con il clip di “Caruso” e di “Sally”. (aise)