"LA RICCHEZZA DEL CONTATTO LINGUISTICO": A ZURIGO IL CONVEGNO DELLA CAVES

"LA RICCHEZZA DEL CONTATTO LINGUISTICO": A ZURIGO IL CONVEGNO DELLA CAVES

ZURIGO\ aise\ - La CAVES - Confederazione Associazioni Venete in Svizzera, con il patrocinio del Comites e del Consolato generale d’Italia a Zurigo, il prossimo 27 ottobre organizza il convegno "La ricchezza del contatto linguistico: dal talian al code switching".
I lavori si terranno dalle 14 alle 17.30 al Liceo Artistico di Zurigo (Parkring 30).
Il convegno di quest’anno tratta un tema squisitamente linguistico-culturale e prevede la presenza di due relatori che da molti anni si dedicano all’analisi dei fenomeni linguistici e culturali inerenti le comunità italiane all’estero.
Si tratta di Raffele De Rosa che – nato e cresciuto a Feltre, ma residente in Svizzera da ormai molti anni – parlerà del code switching, l’alternanza linguistica così spesso presente nel parlato degli stranieri residenti all’estero, e si concentrerà in particolare sulla commutazione di codice tra l’italiano e lo svizzero-tedesco.
Giorgia Miazzo, invece, arriverà a Zurigo da Carmignano di Brenta (Padova) per illustrare il fenomeno del talian in Brasile, questa particolarissima lingua oriunda veneta dall’incommensurabile valore che costituisce parte integrante dell’identità della comunità veneta locale e che la dottoressa contribuisce a promuovere e salvaguardare con le sue conferenze e pubblicazioni.
Gli interventi dei due relatori saranno seguiti da un dibattito con il pubblico presente in sala, che sarà moderato dal direttore della “Rivista” Giangi Cretti. (aise) 

Newsletter
Archivi