“LEONARDO SCIASCIA: MAESTRO DI LETTURA E DI LETTERATURA”: UNIVERSITÀ DI PECS E IIC BUDAPEST INSIEME PER L’OMAGGIO ALLO SCRITTORE SICILIANO

“Leonardo Sciascia: Maestro di lettura e di letteratura”: Università di Pecs e IIC Budapest insieme per l’omaggio allo scrittore siciliano

BUDAPEST\ aise\ - L’Ungheria rende omaggio a Leonardo Sciascia nel centenario della nascita del grande scrittore siciliano. Il Dipartimento di Italianistica dell’Università degli Studi di Pecs ha infatti organizzato il convegno internazionale di studi “Leonardo Sciascia. Maestro di Lettura e di Letteratura”, che avrà luogo domani, 18 febbraio, dalle ore 10:00 alle 13:00, on line.
L’evento è organizzato in collaborazione con l’Accademia ungherese delle Scienze - MTA, sede di Pécs, l’Istituto Italiano di Cultura di Budapest e il Liceo Scientifico “L. Siciliani” di Catanzaro.
Il programma della conferenza prevede un gran numero di illustri interventi: Gian Luca Borghese dell’IIC Budapest su “L’importanza di un anniversario”; il semiologo Luigi Tassoni dell’Università di Pécs su “La detection della scrittura”; Milly Curcio, critico e storico della letteratura del Liceo Siciliani di Catanzaro, “Lettere dal centro del mondo”; Paolo Squillacioti, filologo del CNR, “Lo scrittore “ritrovato””; Fabrizio Catalano, scrittore e regista, “Sciascia come antidoto al politicamente corretto”; il poeta di Marsala Nino De Vita con “Memorie in punta di piedi”; Valter Vecellio, redattore RAI al Tg2, “L’intelligenza della passione”; Gian Italo Bischi, matematico dell’Università di Urbino, “Sciascia noir”; e Timea Farkis, storica dell’Università di Pécs, con “La Storia nel racconto di Sciascia”.
Il convegno, a cura del Prof. Luigi Tassoni, direttore del Dipartimento di Italianistica della PTE, si terrà sulla piattaforma Microsoft Teams, aula virtuale Benvenuto agli studenti. L’ingresso libero previa registrazione a questo indirizzo email luigitassoni57@gmail.com. (aise)


Newsletter
Archivi