MARCELLO MAVIGLIA: A CHIETI IL SEMINARIO DI UN ITALIANO STUDIOSO DEI NATIVI AMERICANI

MARCELLO MAVIGLIA: A CHIETI IL SEMINARIO DI UN ITALIANO STUDIOSO DEI NATIVI AMERICANI

CHIETI\ aise\ - Si è svolto il 17 ottobre scorso, nel Polo Didattico del Campus universitario Chieti Scalo, il secondo appuntamento con la storia dei Nativi americani nell’Università D’Annunzio di Chieti. Dopo il felice incontro avvenuto nel 2018, il Dipartimento di Lettere, Arti e Scienze Sociali dell'Università abruzzese, ha voluto riproporre il seminario con Marcello Maviglia, Etnopsichiatra docente dell’University of Albuquerque del Nuovo Messico, negli Stati Uniti, sul tema: “Trauma storico e disordine post-traumatico fra dominio e culture minoritarie”.
L’incontro, è stato introdotto da Giancristofaro, quindi, Maviglia ha ripercorso gli aspetti che hanno caratterizzato traumi e disagi nelle popolazioni dei Nativi americani, esaminando vari aspetti legati alla resistenza dei Nativi nei confronti della colonizzazione americana.
Laureato alla Università La Sapienza in Roma, Marcello Maviglia ha completato i propri studi in psichiatria alla State University of New York di Buffalo, specializzandosi in seguito in tossicodipendenza presso la Case Western Reserve University di Cleveland, in Ohio. Ha collaborato con CASAA (Center for Alcohol and Substance abuse and addictions) in Albuquerque, New Mexico, e come psichiatra e specialista in tossicodipendenza presso l’università del Nuovo Messico dove ha conseguito il Master in Public Health. Il professor Maviglia è stato insignito del Premio Dean Martin nel 2015, premio Zimei nel 2016 e premio Valigia di Cartone (Castel del Monte) nel 2017. Nello stesso anno l’Associazione “Alle della Majella” lo insignito del premio speciale “Premio letterario Parco Majella per l’opera “Il trattamento del trauma Storico tramite attivismo ecologico e pratiche culturali pubblicato dalla Rivista psychiatryonline.” Marcello Maviglia è sposato con Tassy Parker, sociologa Nativa americana della Nazione “Seneca” (appartenente alla confederazione irochese).
Nel pomeriggio, l’incontro si è idealmente allargato alla presentazione del libro Abruzzo Stars & Stripes vol. 2, scritto da Generoso D’Agnese, Geremia Mancini e Dom Serafini ed edito dalla casa editrice Ricerche & Redazione di Teramo. Il libro, presentato alla libreria De Luca di Chieti, rappresenta la seconda tappa del percorso narrativo che racconta la vita e le vicende di tanti abruzzesi emigrati negli Stati Uniti o di italo-americani aventi origini abruzzesi e arrivati al successo nei vari campi professionali. Tra i tanti personaggi raccolti nei due volumi (nel secondo volume viene proposta anche la storia di Mike Pompeo che proprio recentemente ha voluto omaggiare la terra dei suoi avi con una visita a Pacentro) vi è anche quella di Marcello Maviglia che durante la presentazione è stato pertanto ospite e relatore del suo progetto editoriale di prossima uscita e dedicato al Trauma storico dei Nativi americani. All’incontro erano presenti anche gli autori Generoso D’Agnese e Geremia Mancini, oltre al professor Massimo Pamio, curatore della collana editoriale che contiene il progetto Abruzzo Stars & Stripes. (aise) 

Newsletter
Archivi