NATO’S ROLE IN ARMS CONTROL AND NON-PROLIFERATION: LA CONFERENZA MAECI - IAI

NATO’s Role in Arms Control and Non-Proliferation: la conferenza Maeci - Iai

ROMA\ aise\ - L’Istituto Affari Internazionali, in cooperazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, organizza domani e martedì, 15 e 16 febbraio, una conferenza dal titolo "NATO’s Role in Arms Control and Non-Proliferation: lessons from the past, current challenges and future perspectives".
La conferenza mira ad accrescere la conoscenza e consapevolezza, in particolare tra i giovani studiosi e studenti italiani, riguardo la rilevanza del contributo della NATO nella promozione della sicurezza internazionale, avendo coscienza del passato, presente e potenziale ruolo futuro dell'Alleanza nel campo del controllo degli armamenti, del disarmo e della non proliferazione.
I lavori inizieranno il 15 febbraio alle 15:40 con i saluti di Nathalie Tocci, Direttrice dello Iai, Luca Franchetti Pardo, Vice Direttore Generale per gli Affari Politici e la Sicurezza alla Farnesina, e Nicola de Santis (Head of the Engagements Section - NATO).
Alle 16.00 inizierà la tavola rotonda aperta agli studenti. Moderati da Alessandro Marrone (IAI), interverranno Rose Gottemoeller (Stanford University), Katarzyna Kubiak (European Leadership Network), Leopoldo Nuti (Roma Tre), Wilfred Wan (UNIDIR).
I lavori proseguiranno il 16 febbraio con una videoconferenza introdotta da Ettore Greco (IAI), dal vice ministro degli esteri Marina Sereni e da Jessica Cox (nato).
Due le sessioni tematiche: la prima sul controllo sulla non proliferazione; l’altra sul ruolo della Nato del controllo delle armi.
Seguirà una tavola rotonda sulle sfide e la via da seguire per la Nato su entrambi i fronti.
Le conclusioni saranno affidate a Francesco Maria Talò, rappresentante permanente dell’Italia alla Nato.
Per partecipare alla videoconferenza del 16 febbraio occorre registrarsi qui. (aise) 

Newsletter
Archivi