“NON NEL MIO CESTINO!”: IL WEBINAR SULLA DIETA MEDITERRANEA DELLA RAPPRESENTANZA PERMANENTE ITALIANA ALL'ONU

“NON NEL MIO CESTINO!”: IL WEBINAR SULLA DIETA MEDITERRANEA DELLA RAPPRESENTANZA PERMANENTE ITALIANA ALL

ROMA\ aise\ - La dieta mediterranea, patrimonio culturale italiano, come garanzia di sani stili di vita e di benefici effetti ambientali: con queste premesse nasce l’evento online “Non nel mio cestino! Come la Dieta Mediterranea può contribuire alla riduzione dei rifiuti”, organizzato nell’ambito di una serie di sessioni tematiche promosse dalla Rappresentanza Permanente Italiana all'Onu.
“Principi della Dieta Mediterranea per l’Agenda 2030” è il tema della serie che ha l’obiettivo di sensibilizzare su come la dieta mediterranea possa contribuire al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. Un tipo di dieta che garantisce la sicurezza alimentare, promuove stili di vita sani, evita perdite e sprechi di cibo, contribuice alla riduzione degli impatti ambientali e al miglioramento del benessere per le generazioni attuali e future.
Il webinar si tiene oggi, 23 settembre, alle ore 15.
La serie “Dieta Mediterranea” segnala un evento significativo: la prima Giornata Internazionale della Consapevolezza della Perdita e dello Spreco Alimentare (IDAFLW) che si celebra il prossimo 29 settembre per richiamare l'attenzione sui temi della perdita di cibo e dello spreco. (aise)


Newsletter
Archivi