NOTRE DAME: IL CONCERTO UIM E IIC PARIGI PER LA RICOSTRUZIONE

NOTRE DAME: IL CONCERTO UIM E IIC PARIGI PER LA RICOSTRUZIONE

VALENCIENNES\ aise\ - La UIM (Unione degli Italiani nel Mondo) di Lille, con il patrocinio dell’Istituto Italiano di Cultura di Parigi, ha organizzato per il prossimo 28 novembre presso l’Auditorium St Nicolas di Valenciennes, un Concerto del pianista Rosario Mastroserio, cui parte dell’incasso andrà alla Fondation Notre Dame de Paris per la ricostruzione della storica cattedrale.
Rosario Mastroserio ha studiato pianoforte con Rinalda Tassinari, Rodolfo Caporali e Malcom Frager, per poi perfezionarsi alla Chigiana di Siena con Michele Campanella.
Ha svolto studi di composizione per dedicarsi poi, nella prima fase della sua carriera, alla direzione d’orchestra, tra cui l’Orchestra MAV di Budapest, la Filarmonica di Donesk, la Filarmonica di Tirana, I Solisti Baltici e l’orchestra sinfonica del Cremlino.
La sua formazione può essere definita classica, ma in particolare è nella musica improvvisata che ha trovato la sua più forte identificazione in ambito pianistico.
È ritenuto a livello internazionale tra i più significativi interpreti della musica di Astor Piazzolla, che ha suonato ovunque in Europa, Parigi, Vienna, Budapest, Varsavia, Cracovia, Belgrado, Lucerna, Copenaghen, Istanbul, Salonicco, Mosca, San Pietroburgo, Amsterdam, Stoccolma, Lille (concerti organizzati dalla UIM ma anche programmati varie volte dall’IIC), Zurigo, Berlino, Grenoble e ancora, in Nord America (New York, Boston, Philadelphia, Toronto, Ottawa, Miami, ma anche concerti a Città del Messico, San Paolo, Buenos Aires e Singapore.
A Washington gli è stato conferito dalla Società Italiana di Cultura il premio Performing Artist Award 1999.
È stato consulente artistico di diverse produzioni presso l’Ambasciata d’Italia degli Emirati Arabi (Dubai e Abu Dhabi), oltre che docente in qualità di visiting professor al Middlebury College (Vermont USA) dal 1995 al 2005. Nella sua attività spesso ha accompagnato musicisti di pregio quali Katia Ricciarelli, Gianluca Terranova, Massimo Magri, Massimiliano Pitocco e Fabrizio Bosso.
Infine, è titolare della cattedra di pianoforte principale al Conservatorio Niccolò Piccinni di Bari, dove insegna anche improvvisazione pianistica. (aise) 

Newsletter
Archivi