PAGAMENTI PENSIONI IN AUSTRALIA: NUOVE DISPOSIZIONI COMUNICATE DALL’INPS

PAGAMENTI PENSIONI IN AUSTRALIA: NUOVE DISPOSIZIONI COMUNICATE DALL’INPS

CANBERRA\ aise\ - Nuove disposizioni per i pagamenti delle pensioni italiane in Australia. A comunicarle ai propri utenti, tramite la rete consolare, è la stessa INPS. A seguito, infatti, di un cambiamento della normativa vigente in Australia, tutti i pagamenti eseguiti a una banca locale, siano essi in dollari australiani o in valuta estera, devono contenere l'indicazione esatta dell'indirizzo di residenza australiano del beneficiario.
I dati necessari sono i seguenti: 1. numero civico e indirizzo; 2. città e località o frazione della città di residenza; 3. Stato federato australiano o codice identificativo dello stesso; 4. codice postale/Zip code.
Non potranno dunque essere più accettati indirizzi di residenza e/o domicilio espressi sotto forma di casella postale.
Qualora il pensionato non abbia già indicato un valido indirizzo di residenza che contenga i dati indicati nei sopraindicati punti, dovrà inviare tale informazione (con autocertificazione accompagnata da documento d’identità nei casi previsti dalla legge o specifica certificazione) alla sede INPS che gestisce la pensione e a Citibank. (aise)


Newsletter
Archivi