QUADRELLI – VERONA (PD): ESTESA ALL’ESTERO LA RACCOLTA FIRME PER LA PROPOSTA DI LEGGE SULL'ANTIFASCIMO

Quadrelli – Verona (Pd): estesa all’estero la raccolta firme per la proposta di legge sull

BERLINO\ aise\ - “Da diverse settimane ormai migliaia di cittadine e cittadini stanno dando le loro firme a sostegno di una proposta di legge d'iniziativa popolare sull'antifascismo. I valori della resistenza, della pace, della fratellanza e quindi dell'antifascismo, appartengono a tutta la comunità europea, quella dei popoli che hanno deciso, dopo le orribili esperienze della seconda guerra mondiale, dei massacri nazifascisti, dell'odio e delle discriminazioni, di unirsi in un progetto di sviluppo pacifico. Per questo la raccolta delle firme per questo progetto di legge è stata estesa all'estero”. Così Maurizio Verona, Sindaco di Stazzema e Presidente del Comitato promotore proposta di legge antifascista, e Federico Quadrelli, Segretario PD Berlino e Brandeburgo, che, in una nota congiunta, spiegano perchè hanno deciso di rilanciare la raccolta firme anche all’estero.
“Milioni di concittadine e concittadini vivono in Europa e nel resto del mondo. Una rete ampia e articolata che può, anzi vuole, dare un suo contributo anche in questa occasione”, annotano i due esponenti del Pd.
“Presso diversi consolati e ambasciate, tra cui Parigi e Berlino, ma non solo, sarà possibile, previo appuntamento a causa dell'attuale situazione pandemica, recarsi per sottoscrivere la proposta di legge”, informano Quadrelli e Verona. “Per le cittadine ed i cittadini italiani iscritti negli elenchi elettori della circoscrizione consolare a Berlino, l'appuntamento deve essere fissato scrivendo all'indirizzo email consolare.berlino@esteri.it. Si tratta di una bella e importante occasione di partecipazione e di rilancio civico”, sottolineano prima di concludere con un appello ai connazionali: “dateci una mano a diffondere la notizia e soprattutto: metteteci la Firma!”. (aise) 

Newsletter
Archivi