SICCITÀ IN AFRICA MERIDIONALE: L’UE STANZIA OLTRE 22 MILIONI DI EURO DI AIUTI UMANITARI

SICCITÀ IN AFRICA MERIDIONALE: L’UE STANZIA OLTRE 22 MILIONI DI EURO DI AIUTI UMANITARI

BRUXELLES\ aise\ - La Commissione europea ha stanziato 22,8 milioni di euro di aiuti umanitari per contribuire a far fronte ai bisogni alimentari di emergenza e sostenere le popolazioni vulnerabili in Eswatini, Lesotho, Madagascar, Zambia e Zimbabwe.
Il finanziamento giunge in un momento in cui vaste regioni dell’Africa meridionale stanno affrontando la siccità più grave degli ultimi decenni.
“Molte famiglie povere, che vivono nelle regioni colpite dalla siccità in alcuni paesi dell’Africa meridionale, hanno difficoltà ad avere cibo sufficiente per sfamarsi a causa dei raccolti scarsi; di un accesso ridotto all’acqua e, in alcuni casi, del prezzo eccessivo dei prodotti alimentari sui mercati”, spiega Janez Lenarcic, Commissario per la Gestione delle crisi. “Gli aiuti umanitari dell’UE contribuiranno a fornire prodotti alimentari ai più bisognosi e a far fronte alla crisi alimentare nelle comunità rurali fragili”.
16,8 milioni di euro di questo finanziamento saranno destinati a rafforzare l’assistenza alimentare e nutrizionale, a migliorare l’accesso ai servizi sanitari di base e all’acqua pulita e a proteggere le persone vulnerabili in Zimbabwe. L’importo restante sarà utilizzato per finanziare l’assistenza alimentare e nutrizionale in Eswatini, Madagascar, Lesotho e Zambia. (aise) 

Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli