STRAGE VERGAROLLA/ GARAVINI (PD): L’ODIO TRA POPOLI PORTA SOLO MORTE - RICORDARE PER IMPARARE

STRAGE VERGAROLLA/ GARAVINI (PD): L’ODIO TRA POPOLI PORTA SOLO MORTE - RICORDARE PER IMPARARE

ROMA\ aise\ - "La strage di Vergarolla ci insegna quali conseguenze drammatiche produca l'odio tra i popoli". È quanto ha dichiarato la senatrice PD eletta in Europa Laura Garavini, in occasione delle celebrazioni ieri per il 72esimo anniversario della strage di Vergarolla, Pola.
"Quel 18 agosto del 1946 oltre 100 persone furono dilaniate da un'esplosione dolosa", ha ricordato Garavini. "Quasi un terzo erano bambini e minori. La città di Pola, suo malgrado, ha pagato caro il prezzo di essere terra di confine. Così come la comunità italiana, costretta a un esilio che ha lasciato cicatrici tuttora indelebili. Nonostante questo, gli italiani di Pola non si sono lasciati spaventare dalla violenza. Al contrario, hanno reagito mantenendo vivo il legame con la propria storia".
Per la senatrice PD "è encomiabile il lavoro di trasmissione della memoria portato avanti dall'Associazione Italiani di Pola e Istria - Libero Comune di Pola in Esilio, in collaborazione con la Comunità degli Italiani di Pola, perché consente di trasformare una delle pagine più buie della nostra storia in un'occasione di conoscenza e consapevolezza, affinché gli errori del passato", ha concluso Garavini, "non si ripetano in futuro". (aise)


Newsletter
Archivi