DECRETO VACCINI/ ZIN E BORGHESE (MAIE): UNA BUONA INIZIATIVA ROVINATA DAL GOVERNO PD

DECRETO VACCINI/ ZIN E BORGHESE (MAIE): UNA BUONA INIZIATIVA ROVINATA DAL GOVERNO PD

ROMA\ aise\ - La scorsa settimana, con il voto di fiducia alla Camera, è diventato legge il tanto discusso decreto-vaccini.
Il MAIE “ha dovuto votare contro la fiducia al Governo su un provvedimento che si poteva votare e migliorare nel dibattito parlamentare” si legge oggi in una nota del Movimento con i commenti del deputato Mario Borghese e del senatore Claudio Zin, entrambi medici.
"Siamo stati molto delusi dall'atteggiamento del Governo su un provvedimento condivisibile e con possibilità di essere migliorato, arricchito e corretto in alcuni dettagli”, conferma Borghese che accusa il Governo Pd di “aver deciso di silenziare il Parlamento col voto di fiducia".
Anche il senatore Claudio Zin, che oltre che medico è anche divulgatore scientifico alla radio e televisione nazionale argentina, ha sottolineato l'importanza di questa delicata materia e della sua corretta comunicazione: "circolano molte bufale sulla presunta pericolosità dei vaccini, veicolate viralmente dai social media. Come politici, ma soprattutto come medici, abbiamo il dovere morale di far crescere nel Paese la consapevolezza dell'importanza vaccinale, dobbiamo pensare a proteggere la popolazione intera; non dimentichiamo che alcune malattie, considerate debellate nei paesi occidentali, sono recentemente riapparse anche in seguito alle forti ondate di immigrazione da paesi, dove le vaccinazioni non ci sono".
"Come membri di un Movimento che rappresenta soprattutto gli italiani all'estero non votiamo la fiducia al governo che più ci ha penalizzato nella storia”, conclude Borghese. “Ma siamo con chi vuole far prevalere la scienza sulla disinformazione e il buon senso sul pregiudizio e le notizie false. Siamo favorevoli al decreto che tutela la salute di tutti gli italiani, soprattutto di quella dei bambini: questa era una buona iniziativa ma purtroppo è stata rovinata dal governo PD". (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi