33° FESTIVAL DEL CINEMA LATINOAMERICANO DI TRIESTE: LA PRESENTAZIONE A ROMA

33° FESTIVAL DEL CINEMA LATINOAMERICANO DI TRIESTE: LA PRESENTAZIONE A ROMA

ROMA\ aise\ - Verrà annunciato venerdì 26 ottobre, alle ore 11, nella Sala Fanfani dell’IILA, l’elenco dei film partecipanti al 33° Festival del Cinema Latino Americano di Trieste, che si terrà nel capoluogo friulano dal 10 al 18 novembre prossimi.
Forte del successo della replica dell’edizione 2017 del Festival, "Trieste a Roma", realizzata al Nuovo Cinema Aquila, l’IILA rinnova il suo impegno come partner di questa rassegna cinematografica, con la collaborazione delle Ambasciate dei Paesi Membri dell’Istituto Italo-Latino Americano.
Oltre alle tradizionali sezioni competitive, il Festival proporrà un Omaggio dedicato al suo presidente onorario, il grande regista italo-argentino Fernando Birri, formatosi in Italia e fondatore dell'Instituto de Cinematografía de la Universidad Nacional del Litoral e della Escuela Internacional de Cine y Televisión di San Antonio de los Baños a Cuba, scomparso nel dicembre 2017. Inoltre verrà presentata una Retrospettiva sul cineasta brasiliano Rosemberg Cariry.
In occasione dei 100 anni della squadra di calcio della città di Trieste, la Triestina, il Festival offrirà un'ampia panoramica sul calcio sudamericano, con la proiezione di documentari di grandi giocatori come Pelè, Garrincha o Maradona.
Il Premio Allende, conferito ogni anno a una personalità del mondo culturale, artistico, scientifico o diplomatico, che si sia distinta per la sensibilità artistica o per l'impegno attivo a favore dell'America Latina, quest’anno è stato conferito a Vera Vigevani Jarach, una delle fondatrici delle Madres de Plaza de Mayo, e alla memoria di Fernando Birri.
Una novità di questa edizione sarà il Premio alla Miglior Produzione, che riconoscerà "l’abilità e l’intelligenza di chi cerca di realizzare un film attraverso sostegni alla produzione che si conquistano con fantasia".
Il Festival si avvale del patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, Camera di Commercio Venezia Giulia - Trieste Gorizia e del sostegno dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Trieste e della regione autonoma del Friuli Venezia Giulia. Inoltre si avvale della collaborazione di: International Centre for Theoretical Physics (ICTP), Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di Scienze Giuridiche, del Linguaggio, dell'Interpretazione e della Traduzione (IUSLIT), Università degli Studi di Padova, Università degli Studi di Udine, Università di Cà Foscari – Venezia, Scuola Superiore per Mediatori Linguistici, ARCI - Servizio Civile del FVG, Collegio del Mondo Unito dell'Adriatico, Associazione Casa del Cinema di Trieste, Federazione Italiana Circoli del Cinema. Il festival gode infine del contributo di ArcoirisTv, Centro Audiovisivo Latino Americano e Fondazione Logos. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi