ALUMNI COMMUNITY: IL RICONOSCIMENTO DELLA BOCCONI A FRANCESCA BELLETTINI

ALUMNI COMMUNITY: IL RICONOSCIMENTO DELLA BOCCONI A FRANCESCA BELLETTINI

MILANO\ aise\ - Il titolo di Alumnus Bocconi dell’Anno è stato assegnato per la prima volta nel 1988. Nell’anniversario dei trent’anni, è stato assegnato a Francesca Bellettini, presidente e CEO di Saint Laurent. Il riconoscimento assegnato dalla Bocconi Alumni Community, e che premia un alumnus che si sia distinto per adesione ai valori bocconiani di professionalità, intraprendenza, integrità, responsabilità e apertura al pluralismo, va alla manager che si è laureata in economia aziendale alla Bocconi nel 1994.
Dopo la laurea, Francesca Bellettini fa il suo esordio professionale nell'investment banking londinese, per Goldman Sachs International e poi Deutsche Morgan Grenfell, dove supporta operazioni per case di moda di lusso e si dedica alla finanza straordinaria e, in particolare, alle fusioni di aziende. Nel 1999 entra nel settore della moda, nel Gruppo Prada, a cui segue poi l'esperienza presso Helmut Lang come Operations Manager. L'arrivo al Gruppo Kering è del 2003, dove assume prima il ruolo di Strategic Planning Director e Associate Worldwide Merchandising Director per Gucci e poi di Worldwide Merchandising Director per Bottega Veneta. Nel settembre 2013 viene nominata Chief Executive Officer di Saint Laurent. Attualmente è Presidente e CEO della Maison e fa parte del Comitato Esecutivo di Kering.
“Un percorso professionale molto interessante e speciale, dettato dalla passione per il suo lavoro e accompagnato sempre dalla condivisione dei valori bocconiani, con il giusto equilibrio tra analiticità ed estro, razionalità e creatività. Francesca ha accettato la sfida di guidare Saint Laurent con coraggio e dedizione e ha avviato un processo di profondo rinnovamento e ridefinizione, riuscendo nello stesso tempo a mantenere immutati il DNA del brand e il suo stile iconico e anticonformista,” commenta Riccardo Monti, presidente della Bocconi Alumni Community. “‘Modernità è lasciare alla creatività la libertà di esprimersi’. Parole della stessa Francesca, che ben riflettono il suo pensiero manageriale e la sua personalità: creatività al centro del processo strategico, libertà di espressione, lavoro di squadra in un contesto internazionale e multiculturale, fiducia nelle persone, propensione al cambiamento, passione senza compromessi. Una formula rivelatasi vincente per Saint Laurent che, negli anni successivi all’arrivo di Francesca, ha registrato una crescita annua del 20%”.
“E’ un onore e un’ulteriore occasione per ringraziare l’Università Bocconi per l’impeccabile formazione che ha certamente contribuito al raggiungimento di ambiziosi traguardi professionali,” commenta Francesca Bellettini. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi