B2B ENERGIA ITALO-TURCO: A MILANO IL SEMINARIO DELL’ICE

B2B ENERGIA ITALO-TURCO: A MILANO IL SEMINARIO DELL’ICE

MILANO\ aise\ - Diffondere presso la comunità di affari italiana le ingenti opportunità di business offerte complessivamente dal settore dell’energia in Turchia, sia nel segmento tradizionale dell’oil&gas che in quello innovativo rappresentato dalle fonti rinnovabili del fotovoltaico ed eolico. Questo l’obiettivo del seminario B2B Italo-Turco declinato alle energie rinnovabili con focus su fotovoltaico ed eolico, che l’Agenzia Ice organizza il 28 marzo a Palazzo delle Stelline a Milano.
La giornata, spiega l’Agenzia, verrà strutturata come forum e piattaforma di networking B2B. Tra i presenti rappresentanti di ANIE internazionale e rinnovabili, Deik (omologo turco dell’Ice), Ministero dell’Energia turco, e rappresentanti di aziende italiane già attive sul mercato turco.
Nella prima parte della sessione dei lavori sarà presentata una panoramica del settore e delle opportunità connesse ai progetti e agli investimenti per la generazione di energia da fonte rinnovabile, con focus su fotovoltaico e eolico.
Nella seconda parte, dopo un lunch buffet, si terranno gli incontri B2B tra le aziende italiane dei settori in parola e quelle turche operanti nel campo delle rinnovabili ed efficientamento energetico.
Sul fronte dell’energia solare, la Turchia ha recentemente regolamentato il sottocomparto delle applicazioni fotovoltaiche roof-tops. Con meno burocrazia, - spiega l’Ice – la nuova regolamentazione consente di installare sistemi di pannelli solari con una capacità massima di 10 megawatt e di vendere il surplus energetico alle compagnie di distribuzione di energia elettrica. L'anno scorso in Turchia è stato installato un ammontare pari a 1.7 GW mentre nel 2016 e nel 2015, la Turchia ha aggiunto rispettivamente solo 571 MW e 248,8 MW di nuova capacità.
Quanto all’eolico, secondo i dati dell'Associazione dell'energia eolica turca (TUREB) ripresi dall’Agenzia Ice, il settore in Turchia ha attirato 12,3 miliardi di dollari di investimenti negli ultimi 11 anni. Gli studi dimostrano che il potenziale tecnico-economico dell'energia eolica della Turchia è di 48 GW ma attualmente sono installati solo 11 GW. Entro il 2023, centenario della Repubblica Turca, é stato posto come obiettivo nazionale il raggiungimento di 20 GW di capacità installata. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi