BASILEA: IL CONSOLE CAMEROTA: "ITALIA SUPERPOTENZA CULTURALE"

BASILEA: IL CONSOLE CAMEROTA: "ITALIA SUPERPOTENZA CULTURALE"

BASILEA\ aise\ - Il Consolato d’Italia a Basilea ha aderito alla Festa della Musica, iniziativa promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, sostenuta dalla Farnesina con il coinvolgimento delle rappresentanze italiane all’estero, sollecitate a divulgare quel messaggio di cultura, pace, integrazione, armonia e universalità che solo la musica riesce a dare.
Per l’occasione, l’accogliente giardino del Consolato si è trasformato, giovedì 21, in palcoscenico ospitando il duo Venice House Concerts della soprano Sandra Foschiatto e della pianista Angiola Maria Grolla, nato per portare la musica dei grandi compositori vicino alle persone e per creare una connessione tra pubblico e artista.
Il concerto, a ingresso libero, realizzato in collaborazione con l’associazione di Fogolâr Furlan di Basilee, si è aperto con un aperitivo (ghiringhel) con prodotti tipici friulani.
Nel saluto di benvenuto, il Console Michele Camerota ha sottolineato che “l’Italia è superpotenza della cultura, apprezzata nel mondo per i suoi artisti e le sue creazioni che sono patrimonio universale. A Basilea, città raffinata dall’importante offerta culturale, siamo stati molto lieti di promuovere quest’evento e di aver creato un piccolo spazio di proposte culturali che riscuote crescente apprezzamento non solo tra i connazionali, ma anche nella collettività di expats e di svizzeri, testimoniata dal clima e dall’entusiasmo dei numerosi intervenuti, tra cui molti giovani impegnati nei prestigiosi teatri e scuole di musica qui presenti”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi