"I BAMBINI DI MOSHE": SERGIO LUZZATTO OSPITE DELL’IIC DI BRUXELLES

"I BAMBINI DI MOSHE": SERGIO LUZZATTO OSPITE DELL’IIC DI BRUXELLES

BRUXELLES\ aise\ - "L'odissea degli ebrei sommersi e degli ebrei salvati" è il tema dell’incontro-dibattito che si è tenuto giovedì 19 aprile all’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles. Ospite dell’evento Sergio Luzzatto che ha presentato il suo libro "I bambini di Moshe", pubblicato quest’anno dalla casa editrice torinese Einaudi. Al dibattito, che si è svolto in lingua francese, insieme all’autore ha partecipato Philippe Blondin, presidente del Museo ebraico del Belgio.
Ne "I bambini di Moshe" Sergio Luzzatto consegna il racconto del salvataggio di un numero sorprendente di bambini scampati alla Soluzione Finale: circa settecento bambini raggruppati a Selvino, sulle montagne di Bergamo, in quello che allora era il più grande orfanotrofio ebreo d’Italia e uno dei più grandi in Europa. Ma è anche la storia di Moshé Zeiri che permetterà a questi orfani della Shoah di rinascere come cittadini del nuovo Stato d’Israele.
Sergio Luzzatto è professore all’Università di Torino. Specialista della Rivoluzione francese e della storia del XX secolo, ha pubblicato in particolare: L’autunno della Rivoluzione (1994); Il corpo del duce (1998); La crisi dell’antifascismo (2004); Padre Pio (2007). Ha diretto con Gabriele Pedullà l’Atlante della letteratura italiana (3 volumi, 2010-2012). (aise)

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi