IL CONCETTO DI “COMICO” DALL’ANTICHITÀ ALL’EPOCA MODERNA NELLA CONFERENZA DI CASOLARI-SONDERS ALL’IIC DI MONACO

IL CONCETTO DI “COMICO” DALL’ANTICHITÀ ALL’EPOCA MODERNA NELLA CONFERENZA DI CASOLARI-SONDERS ALL’IIC DI MONACO

MONACO\ aise\ -Da Aristofane a Machiavelli, da Plauto alla Commedia dell’arte e a Goldoni: alcune riflessioni sulla trasformazione del concetto di “comico” dall’antichità all’epoca moderna” è il tema del seminario che Federica Casolari-Sonders terrà giovedì 5 luglio, dalle ore 18.00 alle 19.30, presso l’Istituto Italiano di Cultura di Monaco di Baviera.
Il seminario, organizzato dall’Istituto e da Forum Italia, si propone di evidenziare come elementi appartenenti a due forme diverse di comicità – rappresentate l’una dalla commedia greca di Aristofane e l’altra dalla commedia latina di Plauto – siano confluiti nel primo caso in alcuni esempi di commedie del primo Umanesimo, nelle perdute Maschere (e forse anche nella Mandragola) di Niccolò Machiavelli e nel secondo caso in alcune composizioni significative della Commedia dell’Arte, i cui schemi saranno in parte utilizzati ed in parte superati nelle commedie di Carlo Goldoni. Lo scopo sarà di mettere in luce in quale misura gli elementi di derivazione presi in esame siano stati mutuati dal teatro antico ed adattati alla situazione storico-politica italiana del 1500 (con Machiavelli), del 1600 (con la Commedia dell’Arte, in realtà già nata nel 1500) e del 1700 (con Goldoni).
Federica Casolari-Sonders è nata a Bologna, dove ha studiato e si è laureata nel 1994 in Lettere Classiche. All’Università di Münster ha conseguito il titolo di Dr. Phil. dopo aver scritto una tesi di dottorato dal titolo “Die Mythentravestie in der griechischen Komödie”. Dal 2005 è docente di latino e greco alla Ludwig-Maximilians-Universität München, dove da alcuni anni tiene diversi corsi su temi di grammatica e letteratura latina e greca ed in particolare sul teatro greco. Dal 2004 inoltre è responsabile della redazione scientifica della collana “Edition Antike” (Wissenschaftliche Buchgesellschaft), che pubblica testi classici latini e greci con traduzione e commento. Da alcuni anni si dedica alla ricezione del teatro antico in età moderna. (aise)

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi