IL GIOVEDÌ DEL TURISMO CULTURALE: MATERA ALL’IIC DI AMSTERDAM

IL GIOVEDÌ DEL TURISMO CULTURALE: MATERA ALL’IIC DI AMSTERDAM

AMSTERDAM\ aise\ - In occasione di "2018 Anno Europeo del Patrimonio Culturale" e nell'ambito del Ciclo "Il Giovedì del Turismo Culturale: viaggio in Italia attraverso i siti iscritti nella Lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO", l'Istituto Italiano di Cultura per i Paesi Bassi diretto da Carmela Callea ospiterà “I Sassi e il Parco delle Chiese rupestri di Matera”. La presentazione curata dall’Architetto Francesca Riccio, operante presso il Segretariato Generale - Servizio I Coordinamento- Ufficio UNESCO Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, si terrà il 1° novembre, alle 16.30 in Istituto.
Il sito “I Sassi e il Parco delle Chiese rupestri di Matera”, iscritto nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO dal 1993, offre l’opportunità di trattare il tema del “paesaggio culturale”, una speciale categoria introdotta dall’UNESCO proprio in quel periodo ad illustrare il prodotto del “lavoro combinato di uomo e natura” quale espressione di una lunga relazione tra le popolazioni e il loro ambiente naturale.
Il sito è localizzato nella regione meridionale della regione Basilicata nel Sud d’Italia.
È composto dall’antico agglomerato dei Sassi di Matera e dal Parco delle Chiese rupestri che sorgono nelle cavità naturali delle
Murgia Materana, un altopiano calcareo caratterizzato da profondi solchi che disegnano rupi, forre, grotte, utilizzate dall’uomo sin dalla preistoria. Con un’estensione di circa 1.000 ettari questo straordinario insediamento trogloditico, a tutt’oggi intatto, comprende più di mille abitazioni e un notevole numero di attività commerciali e botteghe.
Il sito testimonia la presenza umana nel corso dei millenni fino ai giorni nostri, inserendosi armonicamente nel paesaggio naturale e nell’ecosistema.
A seguito della conferenza, alle 18.00, sarà proiettato il secondo episodio della serie documentaristica “Matera 15/19”: “Immigrato stabilitosi a Matera”, un Documentario di Vania Cauzillo girato per la serie ideata da Fabrizio Nucci e Nicola Rovito. Alla proiezione parteciperanno produttore e regista. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi