"INDIAN TIME": ELENA PERLINO IN MOSTRA A MONTREAL

"INDIAN TIME": ELENA PERLINO IN MOSTRA A MONTREAL

MONTREAL\ aise\ - Grazie al sostegno dell'Istituto Italiano di Cultura di Montréal, la Maison de la culture du Plateau-Mont-Royal ospiterà dal 2 novembre al 2 dicembre una mostra fuori dal comune: "Elena Perlino - Indian Time".
Durante i suoi tre soggiorni nella zona a confine tra Québec e Labrador, Elena Perlino ha realizzato "Indian Time". La sua raccolta fotografica illustra le comunità indigene Innu e Naskapi risiedenti nelle regioni del Natashquan, Mani-Utenam, Matimékush-Lac-John, Kawawachikamach e Sheshatshiu. Percorrendo questi spazi e terre singolari, marchiati profondamente dai rituali e dalle tradizioni che sono strettamente radicati nella vita quotidiana, Elena Perlino permette di avere un assaggio di quella "nordicità" propria solo di chi abita tali luoghi. "Indian Time" dipinge paesaggi e racconti umani che riscoprono le orme poco chiare che la storia recente del Québec si è lasciata alle spalle, incorniciata dall'immagine delle miniere di Matimékush/Schefferville. Ogni foto invita a rivalutare l'ordine stabilito e a farsi guidare dall'occhio sensibile dell'artista, andando ben al di là di una semplice visione documentaria.
Nata a Torino, in Italia, Elena Perlino abita attualmente in Francia. a conseguito la laurea in letteratura e si dedica da molto tempo alla fotografia documentaristica e a progetti personali di ricerca. Ha ricevuto una borsa di studio nel 2015 dalla Fondazione Magnum e una borsa dall'Open Society Foundations. Ha portato avanti per otto anni un progetto fotografico riguardante la tratta di donne nigeriane verso l'Italia e nel 2014 ha pubblicato il libro Pipeline (Schilt Publishing, André Frère Éditions). (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi