"LA NOTTE DEL CORTOMETRAGGIO" ALL’IIC DI AMBURGO

"LA NOTTE DEL CORTOMETRAGGIO" ALL’IIC DI AMBURGO

AMBURGO\ aise\ - Venerdì 21 dicembre alle ore 19 presso l’Istituto Italiano di Cultura di Amburgo si terrà "La notte del cortometraggio": verranno proiettati sei corti italiani (con sottotitoli in inglese) scelti dal Centro Nazionale del Cortometraggio.
Dal 2010, il giorno più breve dell’anno, il 21 dicembre, è stato consacrato giorno internazionale del cortometraggio. In più di cinquanta Paesi si celebra la ricorrenza programmando corti in sala, in televisione o in eventi specifici. Il successo dell’iniziativa rende lo Short Film Day una vetrina ideale per le opere brevi che, durante l’anno, difficilmente escono dal circuito festivaliero.
I corti selezionati per la proiezione del 21 dicembre 2018 presso l’Istituto Italiano di Cultura sono i seguenti:
"Birthday" di Alberto Viavattene (2017) 15’
Notte. Un'infermiera abusiva vaga per le sale di una casa di cura. L'unica cosa che odia più del suo lavoro sono gli anziani. Entrando nella stanza 12, occupata da tre sorelle, scopre che una di loro ha appena compiuto cento anni: ci deve essere un regalo di compleanno da qualche parte... che cambierà le loro vite per sempre.
"Bismillah" di Alessandro Grande (2017) 14’
Samira è tunisina, ha 10 anni e vive illegalmente in Italia con suo padre e suo fratello che di anni ne ha 17. Una notte si troverà ad affrontare da sola un problema più grande di lei.
"Insetti" di Gianluca Manzetti (2017) 20’
Un piccolo insetto fa scattare l'allarme di un appartamento. Questo piccolo evento segnerà l'incontro tra il nipote della proprietaria dell'appartamento, il vecchio e instabile dirimpettaio e l'eccentrico portiere del condominio. I tre si ritroveranno imprigionati in un vortice di fraintendimenti e violenza in cui tutto potrà accadere.
"Koala" di Cristina Puccinelli (2017) 15’
Una ragazza si sveglia in una stanza strana, non ricordando niente della sera prima, nemmeno quando vede il ragazzo che la ospita. Inizia ad avere paura.
"Respiro" di Andrea Brusa e Marco Scotuzzi (2016) 7’
Quando una rifugiata siriana deve attraversare il confine italiano scopre che solo una cosa può salvarla: il suo respiro.
"Timballo" di Maurizio Forcella (2017) 17’
Per cucinare il piatto più buono del mondo ci vogliono degli ingredienti speciali…
Il CNC - Centro Nazionale del Cortometraggio, unica cineteca italiana dedicata al corto, è un progetto dell'AIACE Nazionale realizzato in partenariato con il Museo Nazionale del Cinema.
La sua missione è la conservazione e diffusione del cortometraggio italiano: ha curato la digitalizzazione e il restauro di più di 100 pellicole; facilita la circuitazione dei corti italiani e cura la rassegna mensile "Corti d'autore" al Cinema Massimo; pubblica libri sul cortometraggio italiano e internazionale ed è vetrina del corto italiano all'interno del Festival International du Court-métrage di Clermont-Ferrand, la più importante manifestazione internazionale del settore. Inoltre ha realizzato un programma di corti italiani recenti che vuole essere una galleria sulla produzione italiana, dedicata al nostro Paese e all’estero. Il programma, infatti, oltre a essere a disposizione per sale, associazioni e cineclub italiani, è a disposizione del circuito delle rappresentanze diplomatiche italiane all’estero: ambasciate, consolati e istituti di cultura che possono aderire al progetto e inserirlo nella propria programmazione. Una formula che permette una larga diffusione del corto italiano nel mondo, con riscontri sempre estremamente positivi.
La partecipazione all’evento è gratuita. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi