MOSCA: L’AMBASCIATORE TERRACCIANO ACCOGLIE I SOLISTI DEI BOLSHOI A VILLA BERG

MOSCA: L’AMBASCIATORE TERRACCIANO ACCOGLIE I SOLISTI DEI BOLSHOI A VILLA BERG

MOSCA\ aise\ - Domenica scorsa, 27 maggio, Villa Berg – residenza dell’ambasciatore italiano a Mosca Pasquale Terracciano – ha ospitato un concerto dei solisti del Teatro Bolshoi con la partecipazione dei soprani Anna Aglatova e Olga Seliverstova, del baritono Aluda Todua e del tenore Pavel Valuzhin, accompagnati dal pianista Artem Grishaev e dal flautista Mikhail Trofimov. Gli artisti hanno interpretato celebri arie d’opera, deliziando il numeroso pubblico, alla presenza del Direttore Generale del Teatro, Vladimir Urin.
L’evento musicale – sottolinea l’Ambasciata – ha confermato ancora una volta quanto la musica sia da sempre un punto di incontro fondamentale tra Italia e Russia. Il Teatro Bolshoi, fondato nel 1776, solo due anni prima del Teatro alla Scala, vanta una lunga e ricca storia di rapporti con l’Italia come la famosa tournee del teatro scaligero svoltasi al Bolshoi nel 1964.
“Oggi l’accresciuta collaborazione tra i nostri due Paesi vede la musica e l’arte in generale come modalità privilegiate di dialogo”, ha commentato Terracciano. “L’Ambasciata cerca da sempre di rafforzare questo canale attraverso progetti concreti, come quello, per esempio, di concedere borse di studio per i giovani cantanti lirici a cui partecipa anche il Bolshoi”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi