VICEPRESIDENTE SALA: REGIONE LOMBARDIA PORTA I COMUNI LOMBARDI IN EUROPA

VICEPRESIDENTE SALA: REGIONE LOMBARDIA PORTA I COMUNI LOMBARDI IN EUROPA

BRUXELLES\ aise\ - Lanciato ufficialmente a Bruxelles nella sede della Delegazione della Regione Lombardia presso l'Ue il progetto SEAV (Servizi Europa d'Area Vasta) per sostenere gli enti locali a far rete in Europa e permettere ai territori di avere un aiuto concreto per ottenere i finanziamenti europei.
"L'idea è quella di dare sostegno a tutti i comuni, anche quelli piccoli e medi, portando l'Europa nei territori e viceversa - ha dichiarato Fabrizio Sala, vicepresidente della Regione Lombardia - creando una sinergia capace di avere un forte impatto per la vita dei cittadini. Regione Lombardia è, anche in questo caso, una Regione pilota".
"Il primo obiettivo – ha spiegato Sala - è quello di rafforzare ancora di più il legame tra Europa e i suoi territori, occorre approfittare della possibilità che l'Europa ci offre attraverso un lavoro di squadra che permette ai Comuni di cogliere le diverse opportunità per accedere ai finanziamenti europei".
Il progetto SEAV, promosso e cofinanziato assieme ad ANCI Lombardia e alla Provincia di Brescia, ha come obiettivo l'apertura di 12 Uffici Europa in tutte le province lombarde, dei network sovracomunali composti da funzionari e dirigenti degli enti locali per attivare più sistematicamente i finanziamenti previsti dalla programmazione europea.
"Questo è il sistema migliore per fare squadra perché i Comuni lombardi hanno da oggi un interlocutore come la Regione - ha aggiunto il vicepresidente Fabrizio Sala durante la presentazione del Progetto - che contribuirà in maniera decisa e continuativa nella formazione di figure specializzate per far conoscere all'Europa i bisogni dei territori, anche quelli più piccoli".
Della delegazione lombarda dei Comuni e delle Province hanno preso parte alla presentazione del progetto 'Seav' il presidente e vicepresidente di Anci Lombardia, Virginio Brivio e Federica Bernardi; il Segretario generale vicario della Regione Lombardia Pier Attilio Superti; Carmine Pacente, presidente commissione affari internazionali del Comune di Milano e il presidente del dipartimento Europa dell'associazione dei comuni, Francesco Brendolise. In mattinata la delegazione lombarda è stata ricevuta dall'Ambasciatore d'Italia all'Unione Europea Maurizio Massari.(aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi