AD ASUNCIÓN LA PRIMA MONDIALE DELL’OPERA LIRICA “OCEANO” SULLE MIGRAZIONI ITALIANE IN SUD AMERICA

AD ASUNCIÓN LA PRIMA MONDIALE DELL’OPERA LIRICA “OCEANO” SULLE MIGRAZIONI ITALIANE IN SUD AMERICA

ASUNCION\ aise\ - Il “Junio Italiano”, la rassegna promozionale realizzata dall’Ambasciata d’Italia in Paraguay nel segno della Festa della Repubblica, è giunto alla sua terza edizione. Uno degli eventi più prominenti dell’intera rassegna, l’opera lirica del compositore italiano Girolamo Deraco “Oceano”, si terrà oggi alle 20.30 al Gran Teatro del Banco Central del Paraguay di Asunción.
L’opera, in prima mondiale, è liberamente ispirata al romanzo “Sull’Oceano”, di Edmondo de Amicis, e narra il viaggio verso il Sud America di un gruppo di emigranti italiani alla fine del secolo XIX. Si tratta di un grande progetto, in cui si celebra l’epopea dell’emigrazione italiana in Sud America e in Paraguay in particolare.
La docu-opera sarà realizzata in collaborazione con il Centro Culturale della Repubblica del Paraguay “El Cabildo” e prevede l’ampio coinvolgimento delle collettività italiane in Paraguay, che sono state invitate a fornire materiale fotografico sui propri antenati al fine di proiettarlo durante l’Ouverture e in vari momenti dell’opera.
Un omaggio alle migrazioni italiane e al Paraguay i cui interpreti principali saranno il tenore José Mongelós, il baritono Mathias Barranco, la soprano Alejandra Meza e il coro di Asunción Lírica, preparato dalla Professoressa Kathryn Kasper. Il direttore d’orchestra sarà Diego Sánchez Haase, direttore dell’“Orquesta Sinfónica del Congreso Nacional"; il direttore di scena sarà lo stesso autore, Girolamo Deraco. I bambini delle scuole italiane Dante Alighieri e Santa Caterina avranno un ruolo come comparse e membri del coro.
Tra gli appassionati di musica del Paraguay e nella collettività italo-paraguaiana si respira il clima delle grandi occasioni e l’aspettativa è altissima per un’opera che andrà dritta al cuore di molti, emozionando tramite il racconto della storia delle famiglie di tanti italo-discendenti. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi