AMBIENTHESIS: AVVIATA JOINT VENTURE PER LA GESTIONE DEI RIUFIUTI IN MEDIO ORIENTE

AMBIENTHESIS: AVVIATA JOINT VENTURE PER LA GESTIONE DEI RIUFIUTI IN MEDIO ORIENTE

ROMA\ aise\ - L’azienda italiana leader in Europa nel settore ambientale, Ambienthesis, ha presentato, nell'ambito della manifestazione fieristica WETEX in corso a Dubai, uno dei più importanti eventi sulla sostenibilità e le tecnologie rinnovabili a livello mondiale, la sottoscrizione dello Shareholders Agreement tra la neo costituita società di diritto emiratino Ambienthesis Middle East DMCC (ATH ME), controllata per il 100% da Ambienthesis e Bee’ah Sharjah Environment Co. LLC (Bee’ah), principale operatore del waste management negli Emirati Arabi Uniti. Tale accordo, sottoscritto da Giovanni Bozzetti, Presidente di Ambienthesis e General Manager di ATH ME, e da Khaled Al Huraimel, CEO Group di Bee’ah, è stato siglato alla presenza del nuovo Ambasciatore italiano negli Emirati Arabi, Nicola Lener, e del Console Generale a Dubai, Valentina Setta. Lo Shareholders Agreement fa seguito a quanto previsto nei due Memorandum of Understanding che erano stati già siglati da Ambienthesis con la stessa Bee’ah.
Esso costituisce l’elemento contrattuale alla base della Joint Venture operativa, con quote del 51% in capo a Bee’ah e del 49% in capo a ATH ME, che andrà a svolgere la propria attività nei seguenti settori: gestione di rifiuti industriali e pericolosi, gestione di rifiuti liquidi industriali, trattamento di rifiuti radioattivi, bonifiche e risanamenti ambientali, progettazione, costruzione e gestione di impianti di discarica.
"La JV con Bee’ah rappresenta per Ambienthesis un fondamentale momento di consolidamento della propria strategia di internazionalizzazione che ci vedrà apportare il nostro trentennale Know-how in Medio Oriente – ha commentato bozzetti -. L’importante accordo raggiunto con il principale player degli Emirati è un successo per il Made in Italy che continua confermare la forte attrattività basata sulle competenze e sulle alte professionalità che è in grado di esportare in tutto il mondo".
Per H.E. Khaled Al Huraimel, CEO del gruppo Bee’ah, quella con Ambienthesis è "una partnership strategica, come leader nazionali nel settore della gestione dei rifiuti non vediamo l'ora di lavorare con una delle più importanti realtà europee presenti sul mercato. Siamo convinti che questa partnership con Ambienthesis ci aiuterà a raggiungere i nostri obiettivi di crescita ed espansione, per creare un futuro migliore per tutti". (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi